Spettacolo

Nicki Minaj boicotta Instagram: «Le nuove regole sono penalizzanti»

CoverMedia

11.11.2019 - 11:11

2018 MTV Europe Music Awards held at the Bilbao Exhibition Centre - Press Room Featuring: Nicki Minaj Where: Bilbao, Spain When: 05 Nov 2018 Credit: Dutch Press Photo/WENN.com **Not available for publication in The Netherlands**
Source: Dutch Press Photo/WENN.com

Anche negli Stati Uniti sarà impossibile visualizzare il numero di "like" ricevuti dopo aver postato un contenuto: la rapper guida la protesta.

Nicki Minaj dichiara guerra a Instagram.

Come segno di protesta contro le nuove regole imposte agli utenti, la star dell’hip hop ha comunicato che non condividerà alcun tipo di contenuto sul popolare photo-sharing.

Le nuove norme prevedono l’eliminazione del numero di “like” sotto ai post degli utenti anche negli Stati Uniti, in seguito a diversi test effettuati in altri paesi del mondo per migliorare lo stato di salute mentale dei suoi iscritti, talvolta vittime di un'estrema competizione.

Per la Minaj, tutto ciò rappresenta un affronto verso gli artisti indipendenti.

«Non posterò nulla su IG dopo questa settimana perché loro hanno deciso di rimuovere i like - ha scritto su Twitter la cantante -. Cosa dovrei fare ora? Vorrà dire che dovrò occuparmi della mia nuova vita».

«Non si tratta di come faranno le aziende più piccole», aggiunge la neosposa. «Riguarda il motivo per cui le compagnie più grandi lo stanno facendo. Ecco perché i musicisti non fanno soldi. Le etichette e i servizi di streaming sapevano cosa dire per zittirci. Sono loro a fare i SOLDI VERI».

L’head di Instagram, Adam Mosseri, ha condiviso alcuni dettagli della nuova policy, spiegando come solamente i proprietari degli account potranno vedere quanti “like” ha ricevuto un loro contenuto condiviso, ma non gli altri utenti.

«È per proteggere i giovani. L’idea è provare a “depressurizzare” Instagram, renderlo meno competitivo e dare alle persone più spazio per concentrarsi sulla connessione con le persone che amano e sulle cose da cui trarre ispirazione», ha dichiarato Mosseri.

Tornare alla home page

CoverMedia