Spettacolo

Nicole Kidman: «Caduta in depressione sul set di Destroyer»

CoverMedia

21.11.2018 - 11:11

Le riprese del nuovo film sono state molto dure a livello fisico ed emotivo per l’attrice.

Le riprese di «Destroyer» sono state emotivamente molto difficili da sopportare per Nicole Kidman.

Per il film, l’attrice premio Oscar ha dovuto completamente trasformare il suo aspetto fisico ed elaborare alcuni aspetti «oscuri» del suo carattere per entrare nei panni di Erin Bell, una detective che si infiltra sotto copertura in una tra le più pericolose gang della California.

A Variety ha confidato: «Ero veramente, profondamente, depressa. Mi sono ritrovata a un punto in cui tornavo a casa e mio marito mi diceva: “Quando diavolo finirà tutto questo?”».

Nicole ha ammesso come Keith sia rimasto «sotto shock» dopo aver visto la pellicola per la prima volta.

«Chiunque sarebbe stranito se il proprio marito o la propria moglie venissero mostrati in quel modo», ha sottolineato la Kidman.

Nicole ha capito che si trattasse di un gran film, sin dalla prima lettura dello script.

«Stavano considerando altre attrici per il ruolo. Poi quando queste attrici si sono rifiutate, ho detto: “Ok, lo prendo io”», ha aggiunto la star.

Anche la regista, Karyn Kusama, sapeva che si sarebbe trattato di un ruolo importante per Nicole.

«Ha parlato molto di vergogna, di quello che succede al tuo corpo e alla mente. Io ho subito capito un paio di cose - ha dichiarato Kusama -. La prima è che Nicole avrebbe impersonato la protagonista con un’altra fisicità. Sapevo inoltre che avrebbe conferito maggiore umanità al personaggio».

Per il film, Nicole ha indossato una protesi facciale e ha trascorso alcune settimane ad allenarsi con alcuni veterani di guerra nel Tennessee, per imparare a utilizzare pistole e fucili d’assalto.

«Armi? Ora so come caricarle, come aprire il fuoco. Le conosco. Mi sono allenata per un mese circa, tutti i giorni. Faceva freddo, ero stanca e volevo solamente allenarmi. Avevo i crampi alle mani. Le mie mani non sono grandi o forti. È stato terribile», ha spiegato Nicole.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia