Nina Zilli: una canzone dedicata alle donne

CoverMedia

31.1.2018 - 13:29

Covermedia

Il brano che la cantautrice piacentina porterà a Sanremo si intitola «Senza appartenere», ed è stato ispirato dalla solidarietà femminile.

Sul palco dell’Ariston, Nina Zilli esprimerà un vero manifesto di solidarietà femminile.

Il brano scritto dalla 37enne di Piacenza per Sanremo 2018 in realtà non era previsto, ma come sempre Nina si è piegata alla «volontà della musica», componendo una ballata dedicata alla forza delle donne.

«Non avevo un album da promuovere, “Modern art” è uscito solo a settembre», racconta Nina Zilli e TV Sorrisi e Canzoni.

«Come mi accade spesso, mi sono messa a scrivere in tour: la scaletta dei concerti è un po’ ripetitiva e quindi a volte ho bisogno di sedermi al pianoforte e suonare qualcosa di nuovo».

L’ispirazione ha infine guidato Nina a comporre Senza appartenere»: «È un pezzo per tutte le donne», racconta Nina Zilli e TV Sorrisi e Canzoni.

«Quando ho scritto certe frasi pensavo a quelle che mi hanno cresciuto, mia madre e mia nonna, ma anche alle grandi donne del passato, da Nina Simone a Marie Curie, che in un mondo di maschi lottavano per essere “pari”. Mi fanno soffrire i dati sulla violenza sulle donne e sul femminicidio in Italia, e in generale l’oggettificazione del corpo femminile. Così ho voluto cantare un’ode alla bellezza e alla forza della donna, un invito a trasformare la paura in coraggio. Siamo tante cose, ma non apparteniamo a nessuno».

Tornare alla home page

CoverMedia