Spettacolo

Online 31 mila lettere di Casa Ricordi

ANSA

5.11.2018 - 18:13

Source: ANSA

Archivio storico società pubblica fondo epistolare

MILANO, 5 NOV - Un mondo prezioso in cui al centro non vi sono solo musica, partiture, opere e concerti, ma un intero universo culturale dell'Ottocento e del Novecento, viene portato alla conoscenza di tutti grazie alla messa online (www.archivioricordi.com) di circa 31 mila lettere originali di Casa Ricordi. Un'operazione di ineguagliabile valore realizzata dall'Archivio Storico Ricordi conservato nei caveau della Biblioteca Braidense.

Verdi, Rossini Puccini, Donizetti, Bellini, Giacosa, Pizzetti, Rossellini, Rota, Nono - solo per citarne alcuni, ma per dire negli scritti c'è anche Gabriele D'Annunzio, immancabile grafomane - rendono nelle missive scritte a Giulio Ricordi e al figlio Tito e viceversa (e anche fra i due) e poi a chi ne ha preso l'eredità culturale il senso profondo della creazione artistica e dell'opinione personale dei singoli grandi maestri della musica e di autori, compositori, artisti, impresari ma anche di politici, giornalisti e di alcuni protagonisti della Storia.

Tornare alla home page

ANSA