Paris Hilton testimonia contro la scuola in cui subì abusi

Covermedia

9.2.2021 - 11:37

Paris Hilton

La socialite si è recata in tribunale per denunciare il collegio dello Utah, in cui fu vittima di abusi fisici e psicologici.

Paris Hilton trascina in tribunale la scuola dello Utah, in cui è stata vittima di abusi.

Come riporta ABC News, l’ereditiera ha raccontato a un giudice i mesi da incubo trascorsi nel collegio, nella giornata di lunedì.

«Sono sopravvissuta ad abusi istituzionali e parlo oggi a nome delle centinaia di migliaia di bambini attualmente nelle strutture di assistenza residenziale negli Stati Uniti», ha affermato la Hilton. «Vorrei potervi dire che questo incubo che mi perseguita sia solo frutto della mia immaginazione, ma non è così».

Paris ha poi dettagliatamente descritto gli abusi fisici, verbali e mentali di cui fu vittima in età adolescenziale: «Sono stata tagliata fuori dal mondo esterno e deprivata dei miei diritti umani».

La socialite ha condiviso inoltre di essere stata «costretta con la forza ad assumere dei farmaci» che la facevano sentire «stordita ed esausta».

«Non ho respirato e non ho visto la luce del sole per 11 mesi», ha aggiunto nelle sue rivelazioni shock.

«Non c’era privacy», spiega. «Ogni volta che volevo usare il bagno o fare una doccia, venivo puntualmente monitorata… Mi sono sentita violata, ogni singolo giorno».

Paris vuole ora che la Provo Canyon, e istituti simili, vengano monitorati e chiusi nel caso vengano violati i diritti umani dei bambini.

«Parlare di qualcosa di così personale era ed è ancora terrificante. Non posso andare a dormire sapendo che ci sono bambini costretti a sopportare gli stessi abusi che io e molti altri abbiamo subito», ha dichiarato a corte.

La storia di abusi è raccontata nella docu-serie «This Is Paris», rilasciata nel 2020.

Tornare alla home page

Covermedia