Musica Povia rifiutato al Festival si sfoga: «Son pronto per Sanremo, ma Sanremo non è pronto per me»

Covermedia

5.12.2023 - 16:30

Il cantante è stato scartato anche quest’anno da Amadeus: «Sanremo non è ancora pronto per me e per i miei brani sociali».

Covermedia

5.12.2023 - 16:30

Povia non parteciperà a Sanremo: la decisone presa da Amadeus ha lasciato l’amaro in bocca al cantante, che nell’intervista concessa all’Adnkronos, si sfoga senza filtri.

«Certo che ho mandato il brano, lo faccio ogni anno. Io sono pronto per Sanremo da 14 anni, ma Sanremo non è ancora pronto per me e per i miei brani sociali», dice Povia dopo aver appreso di essere stato scartato anche quest’anno dai big del Festival di Sanremo.

«Quest’anno ho fatto più di 110 concerti e il 2024 sarà simile perché ci sono già tante richieste, quindi il gradimento su di me c’è. Tuttavia viviamo un’era dove si devono ascoltare solo canzoni d’amore magari belle ma innocue da non disturbare l’equilibrio culturale e ideologico di nessuno».

«Non sono appoggiato da nessuno, difficile entrare»

Il cantautore ha un’idea precisa del perché non venga ammesso nella rosa dei partecipanti.

«Nei festival viene perdonato tutto a tutti, mentre a Povia che porta messaggi positivi e sempre con rispetto, no. Nei quattro festival a cui ho partecipato ho sempre portato argomenti particolari ma appunto positivi e mai trattati da nessuno e hanno sempre avuto successo proprio perché erano incoraggianti e straordinari in mezzo a tante canzoni ordinarie».

Povia non gode dell’appoggio di nomi influenti, che potrebbero orientare diversamente le scelte artistiche del direttore del Festival.

«Ho sempre partecipato da solo senza appoggi ed è sempre stato difficile entrare, poi dipende dalla volontà delle persone che lavorano al festival».

Covermedia