Il film di Michael Steiner

Prima mondiale del dramma sugli ostaggi svizzeri in Afghanistan allo ZFF

trm, ats

24.8.2021 - 10:17

Il regista svizzero Michael Steiner al 14esimo Zurich Film Festival (ZFF) nel 2018. (foto d'archivio)
Il regista svizzero Michael Steiner al 14esimo Zurich Film Festival (ZFF) nel 2018. (foto d'archivio)
Keystone

La nuova pellicola del regista svizzero Michael Steiner verrà proiettata in anteprima mondiale allo Zurich Film Festival (ZFF). Il dramma che parla della presa di ostaggi «Und morgen seid ihr tot» aprirà la 17esima edizione del festival il 23 settembre.

trm, ats

24.8.2021 - 10:17

Sarà la prima rappresentazione nella nuova Kongresshaus, la più recente sala dello ZFF, con più di 1200 posti a sedere, ha indicato il festival ieri sera in un comunicato.

Il Presidente della Confederazione Guy Parmelin e il sindaco di Zurigo Corine Mauch saranno presenti all'apertura.

Un film tristemente attuale

Con il film d'apertura, lo ZFF vuole sottolineare il suo impegno a favore del cinema svizzero. «Und morgen seid ihr tot» è una pellicola di grande attualità: mentre i talebani hanno preso il potere in Afghanistan, il regista ricorda la storia «quasi incredibile» di Daniela Widmer (Morgane Ferru) e David Och (Sven Schelker).

La coppia svizzera è stata rapita nel 2011 mentre viaggiava in Pakistan, finendo in mano ai talebani. I due sono stati tenuti in ostaggio per otto mesi fino a quando sono riusciti a fuggire, indica lo ZFF.

Steiner descrive con sensibilità la drammatica storia di Widmer e Och, che volevano realizzare il loro sogno di viaggiare lungo l'antica Via della Seta attraverso il Pakistan.

Grande onore

«È un grande onore essere il primo regista ad aprire lo ZFF per la seconda volta», afferma Steiner nel comunicato. «Sennentuntschi» era già stato il film di apertura del festival nel 2010 mentre «Non tutte le sciagure vengono dal cielo» (Wolkenbruch) era stato presentato in anteprima nel 2018.

L'uscita nelle sale cinematografiche svizzere dell'ultima opera di Steiner è prevista per il 28 ottobre 2021. La prima mondiale avrà luogo in presenza del cast e della troupe nella nuova Kongresshaus, e in differita come proiezione pubblica nel cinema Corso. Widmer e Och saranno presenti, indica la nota.

Il festival si terrà dal 23 settembre al 3 ottobre. Il programma completo della 17esima edizione dello Zurich Film Festival verrà annunciato il 9 settembre.

trm, ats