Reese Witherspoon, troppa ansia: scatta il pianto a dirotto

CoverMedia

13.5.2020 - 13:15

Vanity Fair Oscar Party 2020 at the Wallis Annenberg Center for the Performing Arts Featuring: Reese Witherspoon Where: Los Angeles, California, United States When: 10 Feb 2020 Credit: Sheri Determan/WENN.com/Cover Images
Source: Sheri Determan/WENN.com/Cover Im

L’attrice premio Oscar sfoga le sue emozioni con pianti liberatori.

Reese Witherspoon si lascia andare a pianti liberatori.

Madre di tre figli, attrice di successo e fondatrice del marchio multimediale Hello Sunshine, la 44enne non sempre riesce a gestire l’ansia da prestazione.

«Mi sdraierò sul pavimento e piangerò o mi siederò in macchina e piangerò», ha rivelato nell’intervista rilasciata alla CBS.

«A volte sono totalmente sopraffatta».

Tuttavia le pressioni emotive non hanno distolto l’obbiettivo di Reese, determinata ad operare un cambiamento a Hollywood, sia davanti che dietro la telecamera.

«Voglio davvero cambiare le cose. Vedo donne giovani nel nostro settore e voglio che abbiano un'esperienza migliore... Vogliono che nutrano un’ottima prospettiva su cosa potrebbe riservare il futuro. Mi rimboccherò le maniche e scommetterò su me stessa. Sono il mio biglietto della lotteria. Lo penso sempre, sai. Se nessun altro si presenta, so che lo farò io e mi accollerò tutto il lavoro».

Tornare alla home page

CoverMedia