«È super divertente»

Renée Zellweger: «Vorrei recitare in un altro Bridget Jones»

Covermedia

14.4.2022 - 11:11

Renée Zellweger

L’attrice spera di tornare a interpretare il celebre personaggio, nato dalla penna della scrittrice britannica Helen Fielding.

Covermedia

14.4.2022 - 11:11

Renée Zellweger spera in un nuovo capitolo della saga «Bridget Jones». L’attrice Premio Oscar ha debuttato nella commedia romantica nel 2001 con il film «Il Diario di Bridget Jones», riprendendo il ruolo nel 2004 con «Che pasticcio, Bridget Jones!» e nel 2016 con «Bridget Jones’s Baby».

Durante un’intervista con il The Jess Cagle Show, su Sirius XM, Renée ha espresso l’interesse di tornare ancora una volta nei panni del personaggio.

«Spero di sì, lo spero. Sarebbe divertente e lei è super divertente», ha detto sulla possibilità di un nuovo film. «Mi piace essere nei suoi panni. Mi fa ridere e poi è uno spasso arrivare sul set e scegliere le circostanze più imbarazzanti per lei. È super divertente».

L'autoironia e la determinazione di Bridget Jonet

Più volte la 52enne si è identificata con l’autoironia e la determinazione di Bridget Jones.

«Penso che sia davvero raro riuscire a seguire un personaggio attraverso diverse fasi della sua vita e in un modo in cui la troviamo riconoscibile, perché è parallela alle nostre esperienze di vita in quel momento», ha continuato. «Sì, lo spero. Voglio dire, Helen ha scritto un altro libro, quindi c'è quello. Vedremo!».

La scrittrice britannica Helen Fielding ha creato la storia per la colonna di un quotidiano, poi trasformandola in una saga di romanzi, da cui sono stati tratti i film. Il romanzo del 2013, «Bridget Jones: Mad About the Boy», non è ancora stato adattato per il grande schermo.

Covermedia