Rihanna fa arrabbiare i musulmani

CoverMedia

6.10.2020 - 11:12

La cantante è stata attaccata dalla comunità religiosa per avere usato una canzone contenente una narrazione sulla vita di Maometto, nel suo ultimo fashion show.

Accuse di blasfemia su Rihanna.

La star è finita nell’occhio del ciclone per avere usato una canzone contenente una narrazione dell’Ḥadīth (racconto sulla vita di Maometto) durante il suo show Savage X Fenty.

La cantante e icona di moda ha presentato la sua ultima linea fashion venerdì su Amazon Prime. Mentre il rapper Rico Nasty effettuava il suo ingresso, è stato riprodotto un brano intitolato “Doom”.

La traccia, creata dalla produttrice londinese Coucou Chloe, includeva alcuni frasi tratte dagli insegnamenti di Maometto. Ragion per cui, molti musulmani si sono sentiti profondamente offesi.

«Pare che l’islamofobia ormai sia stata normalizzata tanto da spingere le persone a darci degli “esagerati” quando la nostra religione viene disprezzata?», si è chiesto un utente su Twitter. «L’Ḥadīth contiene delle parole sacre del Profeta, sono parole di guida per i musulmani e seconde solamente al Corano. Rihanna dovrebbe istruirsi sull’argomento».

E ancora: «Rihanna, perché questa attitudine tanto negativa? Hai insultato l’Ḥadīth, cosa ti passa per la testa? Noi musulmani siamo molto arrabbiati e delusi dal tuo comportamento…».

Un follower ha suggerito come lo show, a cui hanno partecipato star come Lizzo, Paris Hilton, Bella Hadid, Big Sean e Indya Moore, volesse in realtà mettere in luce le differenze tra culture, ma l’operazione sembra proprio non sia andata a buon fine.

«Va bene il fatto che lo show di Rihanna volesse essere una chiave di volta per l’”inclusione”, ma così facendo ha solamente alienato la comunità musulmana disprezzando l’Ḥadīth. Questa è la dimostrazione del fatto che molti brand di moda e media non ci hanno mai considerato come parte del loro pubblico», ha ribadito un altro follower.

Rihanna, che non ha ancora replicato alle accuse, era stata precedentemente applaudita dalla comunità musulmana per aver scelto una modella con l’hijab in una pubblicità della linea di make-up Fenty.

Tornare alla home page

CoverMedia