Sanremo 2020: tornano le Nuove Proposte

CoverMedia

17.9.2019 - 11:11

Source: Covermedia

Tra le novità anche la presenza di un grande ospite internazionale e il ritorno della serata dedicata alle cover.

Lavori in corso in vista della 70esima edizione del Festival di Sanremo.

L’evento musicale e televisivo più amato dagli italiani si terrà dal 4 all’8 febbraio 2020 presso il Teatro Ariston, con Amadeus che avrà il doppio ruolo di conduttore e direttore artistico.

Il presentatore Rai, rispetto al suo predecessore Claudio Baglioni, ha già introdotto alcune novità. In primis, il ritorno della gara delle Nuove Proposte, che Baglioni aveva abolito, integrando i due vincitori di Sanremo Giovani con i big in gara: regola che aveva permesso a Mahmood di concorrere al festival, vincendolo.

Degli 8 contendenti per la gara delle Nuove Proposte, 5 verranno scelti con Sanremo Giovani, 2 proverranno da Area Sanremo e infine l’ultimo a partecipare sarà il vincitore di Sanremo Young.

Amadeus, ospite a Domenica In, ha inoltre preannunciato la presenza di un grande ospite internazionale - dopo il veto posto nel biennio Baglioni, che aveva preferito invitare solamente artisti italiani -, e il ritorno della serata dedicata alle cover, che inciderà sulla classifica finale.

«Le prime due serate, il 4 e 5 febbraio saranno dedicate all’ascolto delle canzoni, giovedì 6 sarà invece una serata con una formula nuova, dedicata alla canzone di Sanremo - ha spiegato Amadeus durante il talk show di Mara Venier -. Tutti e venti i cantanti in gara sceglieranno una canzone delle varie edizioni del festival, reinterpretandola come vogliono e con chi vogliono (insieme al cantante originale o no). Sarà un omaggio libero e una serata che comunque varrà per la classifica finale».

Tornare alla home page

CoverMedia