Shannen Doherty: «La morte di Luke Perry mi ha convinto a fare il reboot»

CoverMedia

30.10.2020 - 13:14

9th Annual American Humane Hero Dog Awards at the Beverly Hilton Hotel on October 5, 2019 in Beverly Hills, CA Featuring: Shannen Doherty Where: Beverly Hills, California, United States When: 06 Oct 2019 Credit: Nicky Nelson/WENN.com Featuring: Shannen Doherty Where: Beverly Hills, California, United States When: 06 Oct 2019 Credit: Nicky Nelson/WENN.com
Source: Nicky Nelson/WENN.com

L’attrice ha deciso di riprendere il ruolo di Brenda nel celebre telefilm «Beverly Hills 90210» solo dopo il tragico evento.

A convincere Shannen Doherty a girare il reboot del telefilm «Beverly Hills 90210» è stata la morte del suo collega Luke Perry, avvenuta nel 2019.

«Non volevo farlo», ammette nell'intervista con Entertainment Tonight. «Avevo le mie ragioni per non volerlo fare. Una di queste è che ho interpretato così tante volte il mio personaggio, e fatto così tante versioni di Beverly Hills, che credevo di aver esaurito le scorte».

Poi la morte di Perry, e la diagnosi di un tumore al seno ad uno stadio avanzato.

«Una persona molto importante per me se n’era andata e io avevo scoperto di avere il cancro, ed è successo tutto nel giro di pochi mesi, cosa che mi ha fatto fermare a riflettere e cambiare idea», continua Shannen.

Il reboot dello show famosissimo negli anni Novanta, con protagonisti Brian Austin Green, Jason Priestley, Tori Spelling, Jennie Garth, Gabrielle Carteris e Ian Ziering, è stato cancellato dopo sole 6 puntate l’estate scorsa.

Tornare alla home page

CoverMedia