Interpreterà Padre Pio

Shia LaBeouf torna a recitare dopo le accuse di abusi sessuali

Covermedia

13.8.2021 - 13:12

Shia Labeouf

L’attore è stato scelto dal regista indipendente americano Abel Ferrara per interpretare Padre Pio.

Covermedia

13.8.2021 - 13:12

Dopo un periodo controverso che lo ha visto al centro di una spiacevole vicenda giudiziaria per abusi sessuali, Shia LaBeouf torna a recitare.

Merito di Abel Ferrara che lo ha scelto per interpretare un giovane Padre Pio, come rivelato a Variety.

«Stiamo facendo un film su Padre Pio, è un monaco pugliese. È ambientato in Italia subito dopo la prima guerra mondiale. Adesso è un santo, aveva le stimmate. Era anche nel bel mezzo di un periodo politico molto pesante della storia mondiale», ha spiegato Ferrara.

«Era molto giovane prima di diventare un santo, quindi Shia LaBeouf interpreterà il monaco».

Anche Willem Dafoe, amico intimo del regista e suo collaboratore abituale, avrà un ruolo al fianco di LaBeouf.

Ferrara spera di girare il film in Puglia alla fine di ottobre.

La notizia del casting arriva mesi dopo che LaBeouf si è separato dalla sua agenzia per via delle accuse mosse dalla sua ex fidanzata FKA Twigs, che ha intentato una causa contro di lui lo scorso dicembre per violenza sessuale, aggressione e stress emotivo presumibilmente inflitti durante la loro breve relazione consumata tra il 2018 e il 2019.

La star di «Transformers» ha negato le accuse, andando però in riabilitazione all'inizio di quest'anno.

Lo scorso giugno sono emerse delle indiscrezioni sulle negoziazioni in corso tra l’ex coppia.

La prossima udienza in tribunale è fissata per il 15 dicembre.

Covermedia