Spike Lee: è il primo presidente afroamericano di Cannes

14.1.2020 - 16:32, CoverMedia

2019 AFI Life Achievement Award Gala Honoring Denzel Washington Featuring: Spike Lee Where: Los Angeles, California, United States When: 07 Jun 2019 Credit: Apega/WENN.com
Source: Apega/WENN.com

Il regista di «BlacKkKlansman» è stato scelto per capitanare il panel dell’atteso festival del film francese.

Spike Lee è la prima persona di colore a diventare presidente della giuria del Festival di Cannes. Non senza sorpresa, da parte dello stesso 62enne del cinema.

«In questa vita che ho vissuto… le mie più grandi fortune sono arrivate senza che le aspettassi, sono venute fuori dal nulla», scrive Lee in un lungo post sul social. «Quando mi hanno chiamato per offrirmi l’opportunità di essere il presidente della giuria di Cannes 2020 ero scioccato, felice, sorpreso e orgoglioso allo stesso tempo!».

Il director, che nel 2019 si è accaparrato un Oscar per «BlacKkKlansman» (Miglior sceneggiatura non originale), succede il suo collega regista Alejandro G. Inarritu, presidente dell’anno scorso.

«Per me il Film Festival di Cannes (oltre ad essere il più importante festival del cinema del mondo – senza voler offendere nessuno) è quello che ha avuto l’impatto più forte nella mia carriera», ha aggiunto Lee. «Posso tranquillamente dire che Cannes ha cambiato la traiettoria della persona che sono diventato, all’interno del mondo del cinema».

Il prestigioso festival si terrà dal 12 al 23 maggio.

Tornare alla home page

Altri articoli