Spettacolo

Taron Egerton: spaventato dalla competizione

CoverMedia

28.10.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Calarsi nei panni di Robin Hood subito dopo il film interpretato da Russel Crowe, aveva instillato nell’attore britannico forti dubbi.

Vestire i panni di Robin Hood? Per Taron Egerton inizialmente era una prospettiva troppo rischiosa.

Il leggendario eroe è stato immaginato sullo schermo in numerose occasioni, compresa la pellicola del 1991 «Robin Hood - Principe dei ladri» con Kevin Costner, e «Robin Hood» del 2010 con Russell Crowe.

Motivo per cui, quando il 28enne inglese è stato avvicinato per recitare in «Robin Hood - L'origine della leggenda» ha declinato l’offerta, spiegando che sullo schermo non avrebbe retto il confronto con il collega Crowe.

«Ricordo l'email, mi hanno chiesto: "Ti interessa interpretare Robin Hood?", e io ho risposto: "No"», ha dichiarato Egerton alla rivista Total Film.

«Mi sembrava troppo presto per proporre lo stesso film dopo quello di Russell Crowe».

Quando il regista Otto Bathurst è stato contattato per il progetto, ha messo in chiaro che non avrebbe girato l'ennesima copia della pellicola dedicata al principe dei ladri, creando uno scenario completamente diverso e un mondo molto lontano dal solito scenario di Robin Hood. Il cineasta è al suo debutto cinematografico dopo aver diretto tv show come «Peaky Blinders» e «Black Mirror».

Taron è ora convinto che il suo Robin si farà accettare dal pubblico in sala: «Abbiamo fatto tutto il necessario per creare un personaggio forte e credibile».

«Robin Hood - L'origine della leggenda» arriva nelle sale il 22 novembre.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia