Dopo 13 anni

Travis Barker torna a volare dopo il tragico incidente aereo

Covermedia

16.8.2021 - 09:31

Travis Barker

Il batterista dei Blink-182 ha volato su un jet privato per la prima volta dopo il tragico incidente aereo del 2008.

Covermedia

16.8.2021 - 09:31

Per amore Travis Barker è tornato a volare. Insieme alla sua ragazza Kourtney Kardashian, il musicista ha viaggiato da Los Angeles a Cabo San Lucas, in Messico, dove la coppia si recava in vacanza, come riportato dal TMZ.

Nessuno dei due ha commentato il viaggio.

Barker aveva giurato di non mettere più piede su un aereo da quando il jet in cui stava viaggiando, nel settembre del 2008, si è schiantato durante il decollo in pista nell’aeroporto Columbia Metropolitan, in Carolina del Sud.

Quattro dei sei passeggeri a bordo hanno perso la vita; lo stesso Travis e il DJ Adam Goldstein sono rimasti gravemente feriti. Nemmeno un anno dopo Goldstain è morto di overdose, a 36 anni.

All'inizio dell’anno Barker ha parlato di riprendere finalmente a viaggiare con il mezzo che ha evitato per più di un decennio.

«Se lo faccio, e gli angeli in cielo mi aiutano a viaggiare e arrivare sano e salvo, mi piacerebbe tornare e dire ai miei figli: «Ehi, ho preso l’aereo, e poi sono tornato in aereo, ed è andato tutto bene»», ha dichiarato al magazine Men's Health. «Devo dirglielo, perché li ho quasi lasciati».

Covermedia