Musica

Vaud: c'è un futuro per la sala concerti Le Romandie di Losanna

sifo, ats

25.8.2021 - 12:11

Il club rock Le Romandie, situato sotto gli archi del Grand-Pont, dovrà aspettare il 2023 e il rinnovo del ponte per poter ritrovare la sua sede. (foto d'archivio)
Il club rock Le Romandie, situato sotto gli archi del Grand-Pont, dovrà aspettare il 2023 e il rinnovo del ponte per poter ritrovare la sua sede. (foto d'archivio)
Keystone

La sala concerti losannese Le Romandie, situata sotto gli archi del Grand-Pont, dovrebbe poter ritrovare il suo luogo abituale entro il 2023, dopo il rinnovo del ponte. L'associazione «...e la nave va», che gestisce il locale, progetta di espandersi fuori dalle mura.

sifo, ats

25.8.2021 - 12:11

In seguito ad importanti infiltrazioni d'acqua nei locali nel giugno 2020, l'utilizzo del luogo era diventato impossibile, indica l'associazione «...e la nave va» in un comunicato odierno.

Pur non avendo ancora una data precisa, la riapertura potrebbe aver luogo nel corso del 2023. I lavori di rinnovo del Grand-Pont sono infatti previsti a partire da gennaio 2022.

Nel frattempo, l'associazione si reinventa insediandosi in altri luoghi e sale partner, molte serate hanno infatti già trovato rifugio a Les Docks, altra sala concerti losannese.

Tra luglio e settembre sono stati organizzati più di 24 concerti e 6 DJ set, si rallegra il club rock. Una collaborazione estiva è inoltre stata istituita nel nuovo spazio museale Plateforme 10.

sifo, ats