«L’ho scritto nel testamento»

Whoopi Goldberg non vuole nessun film sulla sua vita

Covermedia

7.12.2022 - 11:00

Whoopi Goldberg
Whoopi Goldberg

L’attrice non vuole per nessuna ragione che venga realizzato un biopic dopo la sua morte.

Covermedia

7.12.2022 - 11:00

Whoopi non vuole che venga prodotto alcun film sulla sua vita dopo la sua morte. In un episodio dello show televisivo «The View», la star di «Sister Act», 67, ha rivelato di aver stipulato alcune regole ben precise nel caso di eventuali biopic non autorizzati.

Durante un dibattito sulla scelta di Andrew Dominik di realizzare il controverso film «Blonde» sulla vita di Marilyn Monroe, la co-host Sunny Hostin ha dichiarato che i fan sarebbero felici di vedere una pellicola sulla vita e la carriera di Whoopi dopo la sua morte.

«So che può sembrare macabro, ma ne stavo parlando con Whoopi e stavo dicendo che lei è una persona talmente famosa che, quando non ci sarà più, qualcuno sicuramente vorrà fare un film su di lei», ha dichiarato Sunny.

L’attrice ha così risposto: «Non credo proprio. Non faranno film su di me perché nel mio testamento c’è scritto: «Dovrete avere il permesso della famiglia». Provateci, provateci».

Il giorno prima Whoopi aveva invece strigliato le sue co-conduttrici per la cattiva abitudine di «sessualizzare» gli ospiti. «Lasciate Common in pace», ha detto la diva di Hollywood.

Covermedia