Euro 2024 La rabbia di Rossi, ct dell'Ungheria: «La Germania non ha bisogno di aiuti»

bfi

20.6.2024

Marco Rossi, il ct della Nazionale ungherese
Marco Rossi, il ct della Nazionale ungherese
KEYSTONE

L'Ungheria ha perso mercoledì la seconda sfida del suo Europeo. Dopo la sconfitta contro la Svizzera, l'11 di Marco Rossi è stato battuto anche dalla Germania. Ma il ct ungherese ha qualcosa da recriminare. 

bfi

20.6.2024

Hai fretta? blue News riassume per te

  • L'Ungheria, inserita nel gruppo A degli Europei, è stata sconfitta all'esordio dalla Svizzera per 3 a 1. 
  • I magiari hanno perso mercoledì pure contro la Germania, per 2 a 0.
  • Il ct della Nazionale ungherese Marco Rossi, si è lamentato della prestazione dell'arbitro Danny Makkelie.
  • «La Germania non aveva bisogno dell'aiuto dell'arbitro». 
  • Il capitano della 'Mannschaft', Gündogan, ha una visione diversa dei fatti.

Marco Rossi, il ct dell'Ungheria, si è detto insoddisfatto dell'arbitraggio durante la sconfitta per 2 a 0 contro la Germania.

La seconda sconfitta consecutiva degli ungheresi a Euro 2024 li ha portati sull'orlo del baratro: la partita decisiva contro la Scozia in programma domenica, potrebbe ancora permettere loro di acciuffare il terzo posto nel girone, ma potrebbe non bastare.

Il coach italiano è rimasto sconcertato dalla decisione di non assegnare un fallo di Ilkay Gündogan nella fase di costruzione del gol iniziale della Germania, finalizzato poi da Jamal Musiala.

Deutschland-Star Musiala mit dem Dosenöffner gegen Ungarn

Deutschland-Star Musiala mit dem Dosenöffner gegen Ungarn

19.06.2024

L'ira dell'allenatore si è intensificata quando nel corso della partita, il direttore di gara Danny Makkelie ha concesso una punizione a Robert Anrich, paragonabile secondo lui all'incidente precedente.

«Quello che ha fatto l'arbitro stasera è un doppio standard», ha detto. «Dal mio punto di vista la Germania avrebbe vinto comunque, è più forte di noi, ma l'arbitro è stato il peggiore in campo».

Aggiunge infine una provocazione: «La Germania non aveva bisogno dell'aiuto dell'arbitro, soprattutto contro una squadra come l'Ungheria. Quando giocheranno contro una squadra come la Francia, vedremo se verrà concesso un fallo o meno».

Gündogan: «Mi ha sorpreso la rabbia degli ungheresi»

Sull'incidente, che è stato controllato dal VAR e che ha portato la Germania in vantaggio, il capitano dei tedeschi Gündogan si è detto sorpreso dalla reazione degli ungheresi.

«Mi ha sorpreso che i giocatori dell'Ungheria fossero arrabbiati per l'accaduto. Non so come sia sembrato in TV, ma ho giocato in Premier League per sette anni e se avessero assegnato un fallo come in questo caso, tutti si sarebbero messi a ridere».