Anche Agnelli si arrende: «Non si può fare un torneo a 6 squadre»

fon

21.4.2021

Andrea Agnelli ha dovuto fare marcia indietro.
Keystone

All'indomani della defezione inglese, tutti i sei club britannici si sono infatti già formalmente ritirati dalla Super League, anche il presidente della Juventus ha dovuto guardare in faccia alla realtà.

fon

21.4.2021

Alla fine ha dovuto fare dietrofront anche Andrea Agnelli, continuare a pensare di creare una Super League con solo sei squadre non avrebbe molto senso. «Non si può fare un torneo a sei squadre», ha infatti ammesso mercoledì mattina ai microfoni della Reuters il presidente della Juventus e grande sostenitore di una nuova super lega europea farcita esclusivamente da big club.

«Resto convinto della bontà del progetto - ha tenuto a precisare Agnelli - ma per essere franco e onesto, evidentemente per ora non è il caso. Non si può pensare ad un torneo con solo sei squadre».

+++ Notizia in aggiornamento +++