Renzetti: «È ciò che cercavo»

Lugano affidato a Celestini

SwissTXT

1.10.2018 - 21:08

Fabio Celestini
Source: KEY

Il successore di Guillermo Abascal sulla panchina del Lugano sarà Fabio Celestini.

Lunedì i bianconeri hanno fatto sapere di «aver raggiunto un accordo di massima con l'allenatore 42enne».

L'ex tecnico del Losanna «rientrerà in Svizzera martedì nel tardo pomeriggio, momento in cui verranno sistemati i dettagli contrattuali, e sarà presentato alla stampa mercoledì».

Chiusa la carriera da calciatore, in cui ha vestito pure la maglia rossocrociata (35 presenze), Celestini si è seduto sulle panchine di Malaga (da vice), Terracina e appunto Losanna, portato in Super League nel 2016.

Fabio Celestini sembra avere i requisiti giusti per allenare il Lugano

A dirlo è il presidente Angelo Renzetti: «Arriverà da solo, conosce il campionato e darà un gioco alla squadra». L'ex mister del Losanna, che firmerà un contratto di una sola stagione, avrà uno staff fatto in casa con i ritorni di Mattia Croci-Torti, in qualità di vice, e Mirko Conte

«Dove possiamo arrivare? Spero in una situazione tranquilla, attorno al 4o-5o posto. Capitan Sabbatini mi dice sempre che una rosa così forte non l'abbiamo mai avuta, quindi le basi ci sono», ha concluso il numero uno bianconero.

Tornare alla home page

SwissTXT