Che bel gesto

Diversi milioni della vendita di Mudryk donati in beneficienza

bfi

16.1.2023

Mykhailo Mudryk
Mykhailo Mudryk
Imago

Lo Shakhtar Donetsk dona parte del ricavato dalla vendita di Mudryk alle vittime colpite dalla guerra in Ucraina.

bfi

16.1.2023

È una bella storia quella riportata da Miguel Delaney, capo della redazione calcistica de «The Independent». Il giornalista riporta la notizia del presidente dello Shakhtar Donetsk che si è impegnato a donare 25 milioni di franchi per le vittime della guerra in Ucraina.

Il denaro è parte del guadagno generato dal trasferimento di Mykhalio Mudryk al Chelsea. Un gesto fantastico.

L'affare Murdyk

Il 22enne Mudryk è stato venduto al Chelsea per il valore di 87 milioni di sterline (98 milioni di franchi). L'ucraino è già stato presentato ai tifosi dei Blues durante l'intervallo della sfida di domenica vinta per 1-0 contro il Crystal Palace. Mudryk è così diventato uno dei giocatori più costosi di tutti i tempi.

Lo Shakhtar ha resistito per diverse settimane alla cessione di Mudryk all'Arsenal, che voleva comperare al ribasso. Alla fine è stato premiato Todd Boehly, il quale ha aperto il forziere del Chelsea per concludere l'accordo.

Il messaggio del presidente 

«Oggi ho sentimenti contrastanti. Da un lato, sono felice per Mykhailo e orgoglioso di lui. Questo ragazzo sta dando l'esempio, dimostrando che il talento e il duro lavoro possono rendere possibile l'impossibile. Sono assolutamente certo che l'intera Europa acclamerà il gioco brillante e raffinato di Mykhailo», ha spiegato Rinat Akhmetov.

«D'altra parte, non ho mai nascosto che il mio sogno è vincere trofei europei - ha proseguito il dirigente ucraino - questo significa che giocatori come Mudryk dovrebbero giocare nel nostro club, nel nostro campionato ucraino, e dovremmo vincere trofei europei con questi giocatori, piuttosto che tifare per loro, anche quando giocano nei migliori club del mondo. Purtroppo, al momento è impossibile, perché l'Ucraina sta combattendo l'orrenda e ingiusta guerra condotta contro di noi dalla Federazione Russa. Ma sono fiducioso che vinceremo».

«Giocheremo un'amichevole contro il Chelsea alla Donbass Arena, nella Donetsk ucraina», ha scritto il presidente dello Shakhtar dopo aver concluso il trasferimento del suo giocatore più talentuoso.

Akhmetov, l'uomo più ricco d'Ucraina

Rinat Akhmetov
Rinat Akhmetov
KEYSTONE

Rinat Leonidovych Akhmetov, 53 anni, presidente dello Shakhtar Donetsk, è un miliardario e uomo d'affari ucraino. Il fondatore e presidente di System Capital Management si è classificato come l'uomo più ricco dell'Ucraina nel 2022, al 607esimo posto nel mondo, con un patrimonio netto stimato di 11,54 miliardi di dollari.