Ultimi 4 posti per gli ottavi di finale

Germania, Spagna e Portogallo costrette a vincere, anche Polonia e Ungheria ancora in corsa

bfi

23.6.2021

Spain's Marcos Llorente in action during the Euro 2020 soccer championship group E match against Poland at La Cartuja stadium in Seville, Spain, Saturday, June 19, 2021. (AP Photo/Thanassis Stavrakis, Pool)
La Spagna di Marcos Llorente deve necessariamente vincere per non dire subito addio alla rassegna continentale
KEYSTONE

Stasera si conosceranno le ultime quattro squadre qualificate per proseguire l'avventura ad Euro 2020. Gettiamo uno sguardo sulle sfide di stasera e sul programma degli ottavi di finale.

bfi

23.6.2021

Dodici sono le squadre che già hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale di questo campionato europeo per nazioni: Svizzera, Italia, Austria, Galles, Olanda, Belgio, Inghilterra, Francia, Danimarca, Repubblica Ceca, Croazia e Svezia.

Le quattro sfide di stasera renderanno noti gli ultimi quattro nomi. 

Gruppo E

Nel Gruppo E la Spagna si gioca tutto contro la Slovacchia, così come la Polonia che con un solo punto raccolto finora deve vincere contro la Svezia per andare avanti nella competizione. Svezia già certa del passaggio del turno ma che può aspirare a chiudere come prima del suo gruppo.

«Vincere è l’unico modo per superare la fase a gironi. Si tratta di una partita ad eliminazione diretta per noi», ha detto Luis Enrique, tecnico degli iberici che hanno collezionato due pareggi nelle prime due partite.

Gruppo F

Tutto è ancora aperto nel Gruppo F dove la Germania non può fallire contro l’Ungheria e spera in un passo falso della Francia contro il Portogallo per passare come prima. L'unica già qualificata è la Francia, che vincendo eviterebbe di incontrare Belgio o Olanda.

Il Portogallo di Ronaldo invece non può far altro che vincere per ottenere il pass per gli ottavi. Infine va ricordato che l'Ungheria, vincendo, può ancora sognare di raggiungere una sensazionale qualificazione.

Gli ottavi di finale

Sabato 26 giugno (18:00): Galles-Danimarca (Amsterdam)

Sabato 26 giugno (21:00): Italia-Austria (Londra)

Domenica 27 giugno (18:00): Olanda-Terza D, E o F (Budapest)

Domenica 27 giugno (21:00): Belgio-Terza A, D, E o F (Siviglia)

Lunedì 28 giugno (18:00): Croazia-Seconda E (Copenaghen)

Lunedì 28 giugno (21:00): Prima F-Terza A, B o C (Bucarest)

Martedì 29 giugno (18:00): Inghilterra-Seconda F  (Londra)

Martedì 29 giugno (21:00): Prima E-Terza A, B, C o D (Glasgow)