Acqua alla gola

Belgio alle prese con presunte scazzottate interne

Redazione blue Sport

30.11.2022

Hazard:«Lite nello spogliatoio? Ecco cosa è successo...»

Hazard:«Lite nello spogliatoio? Ecco cosa è successo...»

Eden Hazard ha smentito le voci di una spaccatura all'interno dello spogliatoio del Belgio dopo la sconfitta di domenica ai Mondiali contro il Marocco.

29.11.2022

Per poter ambire agli ottavi di finale il Belgio deve fare risultato contro i vice campioni del mondo in carica. All'interno dello spogliatoio sembra però regnare il caos.

Redazione blue Sport

30.11.2022

«C'è stata una bella discussione fra noi giocatori. Abbiamo parlato e fatto luce su molte cose. Ora ci stiamo preparando per vincere contro la Croazia», ha dichiarato il capitano del Belgio Eden Hazard in conferenza stampa martedì, presso la sede della squadra belga ad Abu Samra, in Qatar, al confine con l'Arabia Saudita.

Per evitare di fallire la qualificazione agli ottavi di finale, sarebbe la prima volta dal 1998, i «Diavoli Rossi» hanno bisogno di una vittoria contro i vice campioni del Mondo, visto che sono stati sorprendente battuti per 2-0 dal Marocco nella seconda partita della fase a gironi. Inutile dire dunque che la sfida di giovedì, alle 16:00 ora svizzera, contro la Croazia è una di quella da dentro o fuori.

«Non credo che sia la mia ultima partita. Siamo qui per vincere. Dobbiamo impegnarci di più gli uni per gli altri. Questo farà la differenza. Dobbiamo lavorare su questo», ha detto capitan Hazard. A questi Mondiali la squadra belga si è distinta soprattutto per un gioco molto individuale. Ma sia Hazard che il suo collega di club al Real Madrid Thibaut Courtois hanno negato le voci, per cui la squadra fosse in disaccordo. «Sono state diffuse molte bugie», ha voluto commentare Courtois, attualmente uno dei portieri più forti al mondo.

Una scazzottata?

Il quotidiano francese «L'Equipe» ha riferito che dopo il bruciante KO contro il Marocco nello spogliatoio belga delle focose discussioni sarebbero quasi sfociate in una scazzottata: con Hazard e il difensore Jan Vertonghen giunti ai ferri corti. Courtois ha però negato tutto.

«Non c'è stato nulla. Queste voci sono state costruite dall'esterno. Di conseguenza queste esternazioni non fanno altro che ricompattarci ancor di più», ha spiegato il portiere del Real Madrid.

Il polverone si era alzato dopo che Vertonghen, nell'intervista post partita di Belgio-Marocco, aveva controbattuto alle dichiarazioni fatte qualche ora prima da Hazard e Kevin de Bruyne, i quali avevano criticato la difesa, «ormai vecchia e non abbastanza veloce».

«Penso che stiamo giocando male a livello offensivo perché anche davanti siamo troppo vecchi», aveva risposto il 35enne ex difensore del Tottenham ora in forza all'Anderlecht.

Riusciranno i Diavoli Rossi a ricompattarsi per davvero e riuscire a strappare un risultato positivo con la Croazia? Giovedì avremo la risposta, ma di sicuro i giocatori di Martinez non hanno un compito facile.