Un bruttissimo contatto fortuito

Infortunio shock per Tavares in Gara-1 dei Playoff fra Toronto e Montréal

fon

21.5.2021

Montréal vince a Toronto - Infortunio shock di Tavares

Montréal vince a Toronto - Infortunio shock di Tavares

21.05.2021

Il capitano dei Toronto Maple Leafs ha dovuto abbandonare il gioco dopo poco più di dieci minuti di Gara-1 della serie di Playoff contro i Montréal Canadiens in seguito ad un brutale ferimento.

fon

21.5.2021

In Nord America c'era molto attesa per l'inizio della serie di Playoff fra i Toronto Maple Leafs e i Montréal Canadiens, due grandi rivali che non si incontravano in una sfida di Post Season addirittura dal 1979.

Purtroppo la partita è stata marcata da un grave infortunio di John Tavares, avvenuto appena dopo 10 minuti e 29 secondi di gioco nel primo terzo. L'attaccante canadese - autore di 19 reti e 31 assist in 56 partite di Regular Season - è infatti stato colpito alla testa in modo involontario da Corey Perry dopo essere caduto in seguito ad un check del difensore di Montréal Ben Chiarot.

Il ferimento è apparso subito grave, gettando nello sconforto tutti i giocatori presenti in pista, indipendentemente dalla loro uniforme. Per fortuna il centro di 30 anni sembra essersi ripreso. «È cosciente e può comunicare senza problemi. Ha subito degli esami e per ora sembra non abbia riportato gravi ferite. Passerà comunque la notte in ospedale dove verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti medici», ha spiegato al termine della sfida l'allenatore dei Leafs Sheldon Keefe.

«Una bagarre inutile»

Alla ripresa del gioco dopo la lunga pausa seguita al ferimento di John Tavares il compagno di squadra del capitano di Toronto Nick Foligno ha voluto sfidare Corey Perry in una bagarre, nonostante il contatto del ginocchio del giocatore dei Canadiens con il viso dello sfortunato Tavares è apparso completamente fortuito.

«Sì tratta di una bagarre inutile e stupida», hanno commentato in coro i due ex giocatori Guillaume Latendresse e Maxim Lapierre sulle onde di TVA Sports. «Il contatto non è stato intenzionale, la NHL dovrebbe sanzionare questo brutto gesto di Foligno. È imbarazzante», ha poi aggiunto l'ex giocatore del Lugano, che da questa stagione lavora come esperto presso il canale televisivo québécois.

«Non penso che abbia fatto apposta, ma ho visto il mio capitano a terra e questa è stata la mia reazione. Tutto qui», ha invece spiegato lo stesso Nick Foligno in conferenza stampa alla fine del match.

Montréal vince Gara-1

Per quanto riguarda il risultato della prima sfida della serie di Playoff fra Maple Leafs e Canadiens, gli ospiti hanno creato la sorpresa andando a vincere per 2-1 nella pista dei grandi favoriti. Toronto - trascinato da una prima linea d'attacco stellare con Mitch Marner, Auston Matthews e Zach Hyman - ha infatti terminato la Regular Season al primo posto della divisione canadese, ottenendo 18 punti in più dei loro attuali avversari, qualificatisi ai Playoff come ultima forza fra le squadre canadesi.

L'elvetico Denis Malgin, richiamato in Nordamerica proprio dai Leafs dopo il termine del campionato di National League dove quest'anno con la maglia del Losanna ha totalizzato 42 punti in 45 partite, non è stato schierato. Non è però escluso un suo impiego nelle prossime partite.