Luca Cereda: «Scelte dubbie degli arbitri»

Beffa Ambrì: i ticinesi escono di scena dopo aver assaporato la qualificazione

SwissTXT

27.11.2018 - 22:08

L'Ambrì ha sfiorato la qualificazione per le semifinali di Coppa Svizzera: a Berna i ticinesi hanno perso per 6-4 nei quarti dopo essere stati in vantaggio per 4-3 a 1'48" dalla fine.

Boychuk, Novotny e ancora Boychuk hanno portato la sfida sul 2-1. Dopo soli 25" nel 2o tempo Mursak, complice Manzato, ha segnato il 3-1. Grazie a un powerplay (gol di Plastino) e a una rete di Kubalik i ticinesi hanno pareggiato.

Nel 3o tempo sono passati a condurre con Müller. Sfavoriti da una decisione arbitrale hanno subito in 108" 3 reti del Berna, a segno con Scherwey (2 gol) e Ebbett a porta vuota.

Luca Cereda: «Scelte dubbie degli arbitri»

Dopo la sconfitta dell'Ambrì in Coppa Svizzera l'allenatore Luca Cereda ha criticato l'operato degli arbitri, che ha danneggiato i biancoblù.

«Per il secondo anno di fila usciamo contro il Berna per delle scelte dubbie dei direttori di gara e quindi c'è molta rabbia. Oltre alla porta spostata da Krüger, poco dopo c'è stato un cambio scorretto che non è stato visto. Due penalità sul finale che gli arbitri non hanno avuto il coraggio di fischiare».

«Dopo la partita Brent Reiber ci ha detto che secondo lui non c'è sudditanza psicologica nei confronti delle grandi squadre».

SwissTXT

Tornare alla home pageTorna agli sport