Il Live-Ticker olimpico

Gli eroi olimpici Ponti, Bencic,… sono atterrati a Zurigo

bfi - fon

2.8.2021

Le ultime novità direttamente dalle Olimpiadi; per seguire le imprese degli atleti svizzeri, le curiosità e le bizzarrie dei Giochi di Tokyo.

bfi - fon

2.8.2021

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • Noè Ponti: «Che accoglienza, sono molto felice»

    Pochi minuti dopo essere atterrato all'aeroporto di Zurigo-Kloten Noè Ponti ha commentato così ai microfoni di Keystone il ricevimento dei tifosi: «Ci sono così tante persone. Sono molto felice. Il volo di ritorno è andato bene».

    «Ho dormito e mangiato bene. Abbiamo volato in Business class, quindi potevamo avere tutto», ha concluso ridendo il ticinese.

    Noè Ponti è arrivato a Zurigo.
    Noè Ponti è arrivato a Zurigo.
    Keystone
  • Niente da fare, Petrucciani si ferma in semifinale

    Il ticinese è giunto sesto nella sua batteria in 45"26, migliorando il tempo delle qualificazioni (45"64).

    Ricky Petrucciani è stato il più giovane semifinalista dei 400 metri a questa olimpiade. «Faccio ancora fatica a crederci - ha commentato dopo la sua gara ai microfoni della RSI - significa che sono su buoni livelli, e l'anno prossimo agli europei posso giocarmi la medaglia, perché i miei concorrenti erano tutti qua».

    «Sono cosciente di poter fare bene anche ai mondiali, cercando di raggiungere qualcosa di più. Per me essere presente alle Olimpiadi era già una vittoria, e questa qualificazione alle semifinali è stata la ciliegina sulla torta», ha poi concluso l'onsernonese.

  • Lea Sprunger fuori nei 400 metri ostacoli

    Lea Sprunger è stata eliminata in semifinale nei 400 metri ostacoli. La rossocrociata ha chiuso la propria batteria, disputata sotto una pioggia battente, al quarto posto in 55"12.

    Niente finale nei 400 ostacoli.
    Niente finale nei 400 ostacoli.
    Keystone
  • 200 metri: Kambundji è in finale!

    Mujinga Kambundji disputerà martedì alle 14h50 la finale dei 200 metri femminili. La bernese, bronzo ai Mondiali su questa distanza, è giunta terza nella sua semifinale ed è stata ripescata grazie al suo tempo di 22"26, record svizzero eguagliato per la seconda volta.

    Kambundji è in finale anche nei 200 metri.
    Kambundji è in finale anche nei 200 metri.
    Keystone
  • Simone Biles rientra

    La statunitense Simone Biles, che vittima dei «twisties» (problemi di orientamento) aveva rinunciato a quattro finali individuali, è stata iscritta a quella della trave d'equilibrio, in programma martedì.

    Simone Biles è pronta al rientro.
    Simone Biles è pronta al rientro.
    Keystone
  • Mujinga Kambundji in semifinale dei 200 metri con un tempo record

    La 29enne bernese ha infatti staccato il biglietto per le semifinali chiudendo in testa la corsa con il tempo di 22"26, pari al proprio record svizzero risalente al 2019 e quarto crono complessivo.

    «Sono davvero stupita - ha commentato ai microfoni della SRF la velocista - mi sentivo stanca, il mio vero obiettivo era quello di sprecare meno energie possibili. Anche per questo motivo prima della gara mi sono concessa solamente in riscaldamento piuttosto breve».

  • Ciclismo su pista: svizzeri lontani

    Il quartetto svizzero dell'inseguimento non è riuscito a qualificarsi per le semifinali, dove avanzavano i quattro migliori.

    Robin Froidevaux hanno chiuso con l'ottavo tempo in 3'51"514. Martedì potranno rientrare in gioco per la finalina nella lotta a sei con i battuti di lunedì e i perdenti delle semifinali.

    Valere Thebaud, sinistra, Mauro Schmid, Thery Schir e Robin Froidevaux in azione.
    Valere Thebaud, sinistra, Mauro Schmid, Thery Schir e Robin Froidevaux in azione.
    Keystone
  • Ponti a Zurigo verso le 15:00

    Oggi arriverà in Svizzera un bel carico di metalli preziosi. All'aeroporto di Zurigo-Kloten verso le 15:00 arriveranno ben otto medaglie coi rispettivi vincitori.

    Si tratta di Nina Christen (oro e bronzo nel tiro), le tenniste Belinda Bencic (oro e argento) e Viktorija Golubic (argento), i nuotatori Noè Ponti (bronzo) e Jérémy Desplanches (bronzo) e Nikita Ducarroz (bronzo nella BMX).

    Noè Ponti rientra in Svizzera con la sua medaglia di bronzo.
    Noè Ponti rientra in Svizzera con la sua medaglia di bronzo.
    Keystone
  • Doppietta cinese agli anelli

    Nelle ultime finali per gli attrezzi doppietta cinese agli anelli, con Liu Yang che ha preceduto il connazionale You Hao. Per il paese asiatico si tratta del primo oro nella ginnastica.

    Sul terzo gradino del podio il greco Eleftherios Petrounias.

    Liu Yang è medaglia d'oro.
    Liu Yang è medaglia d'oro.
    Keystone
  • Niente regata per Linda Fahrni e Maja Siegenthaler

    Linda Fahrni e Maja Siegenthaler dovranno aspettare per poter tornare a navigare per la 470 femminile a causa del brutto tempo.

    Attesa obbligata.
    Attesa obbligata.
    Keystone
  • Le sette meraviglie di Emma McKeon

    La nuotatrice australiana Emma McKeon lascia Tokyo con al collo quattro medaglie d'oro e tre di bronzo, eguagliando il record di medaglie vinte da una donna in un Olimpiade che apparteneva alla ginnasta russa Maria Gorokhovskaya, che riuscì in tale impresa nel lontano in 1952, a Helsinki.

  • Tentoglou il migliore nel salto in lungo

    Il greco ha battuto l'esperto cubano Echevarria all'ultimo tentativo, grazie ad un salto di 8,41m.

  • Camacho-Quinn prima medaglia d'oro alle Olimpiadi per Porto Rico

    Jasmine Camacho-Quinn ha vinto la prima medaglia d'oro per Porto Rico nei 100 metri ostacoli.