Italia-Brasile

Battisti, non stavo fuggendo, in Brasile sono protetto

ATS

10.10.2017 - 16:05

ROMA

"Perché avrei dovuto fuggire? Io sono protetto, il decreto Lula non può essere revocato: sono passati cinque anni". Lo ha detto l'ex terrorista Cesare Battisti, in un'intervista alla brasiliana Tv Tribuna, affiliata alla Globo Tv.

"Questa cosa che stavo fuggendo non sta in piedi", prosegue, "non sono un rifugiato politico, sono un immigrato con un visto permanente, io posso uscire da questo Paese come e quando voglio, senza nessuna restrizione, ho tutti i diritti brasiliani". E poi "da cosa stavo fuggendo? L'unico Paese in cui sono protetto è questo".

Tornare alla home page

ATS