Trump migliora, forse potrebbe uscire dall'ospedale lunedì

ATS

4.10.2020 - 18:20

Il team del Walter Reed che ha in cura Trump.
Source: KEYSTONE/AP/Susan Walsh

«Donald Trump continua a migliorare»: lo ha detto il medico della Casa Bianca Sean Conley nella conferenza stampa per il secondo bollettino medico sulle condizioni del presidente americano.

«Donald Trump ha avuto due episodi di caduta di ossigeno durante la sua malattia», ha precisato il team medico che ha in cura il tycoon. Questi ha avuto bisogno di ossigeno supplementare sia venerdì che sabato. Ora il suo livello è al 98%.

Trump non ha febbre da venerdì e le sue funzioni vitali sono stabili, prosegue il bollettino. Domani, lunedì, potrebbe lasciare l'ospedale. Il presidente ha iniziato una terapia a base di steroidi per prevenire le infiammazioni.

«In piedi e attivo»

«Oggi si sente bene, è sveglio e attivo», ha aggiunto un altro medico, Brian Garibaldi, durante la conferenza stampa. «Il nostro obiettivo della giornata è portarlo a mangiare, bere e tenerlo lontano dal letto il più possibile, in modo che sia mobile e continui a sentirsi bene».

«La nostra speranza è di farlo uscire dall'ospedale domani e continuare il suo trattamento dalla Casa Bianca», ha aggiunto il dott. Garibaldi.

Donald Trump, che corre per un secondo mandato il 3 novembre, ha annunciato nella notte tra giovedì e venerdì di essere risultato positivo al Covid-19 e ha interrotto la sua campagna. Anche diversi membri del suo entourage sono infetti, inclusa sua moglie Melania.

Tornare alla home page

ATS