Afghanistan

Resistenza in Panshir: «Siamo migliaia pronti a combattere»

SDA

23.8.2021 - 15:55

Un'immagine del generale Massoud, storico combattente anti-talebani, il cui figlio sta organizzando ora la resistenza nella valle del Panshir.
Keystone

La resistenza anti-talebani può contare su «migliaia di persone» pronte a combattere. Lo ha detto alla Bbc Ali Nazary, capo delle relazioni estere per il Fronte di resistenza nazionale dell'Afghanistan (Nrf) che fa capo a Ahmad Massoud.

SDA

23.8.2021 - 15:55

Nazary ha detto che il suo gruppo ha «migliaia di forze pronte per la resistenza», ma vuole prima portare avanti negoziati pacifici. «Se falliscono, non accetteremo alcun tipo di aggressione», ha detto.

I Talebani affermano di aver circondato e assediato la roccaforte del gruppo nella valle del Panshir. Esponenti della resistenza hanno anche detto che i Talebani stanno avanzando nella regione.

Secondo il loro portavoce Zabihullah Mujahid, i Talebani stanno negoziando con le forze dell'Alleanza del Nord «per trovare una soluzione pacifica». Stando al responsabile «sono stati riconquistati i tre distretti» della vicina provincia di Baghlan attaccate nei giorni scorsi dai miliziani guidati da Massoud.

Intanto, stanno facendo il giro del mondo le immagini dei ragazzini armati nella Valle con le bandiere dell'Alleanza legate ai fucili.

SDA