Consiglio degli Stati

Ballottaggio in Ticino, c'è il ricorso

SwissTXT

27.11.2019 - 20:30

Il presidente dell’ordine degli avvocati e consigliere comunale PPD a Mendrisio Gianluca Padlina
Ti-Press

L’avvocato Gianluca Padlina ha confermato di aver presentato un ricorso al Tribunale amministrativo cantonale (TRAM) per contestare l’invio in ritardo delle schede ai ticinesi all’estero nell'elezione di ballottaggio al Consiglio degli Stati del 17 novembre.

L'avvocato ha spiegato che si tratta di un ricorso cautelativo nell'attesa che venga chiarito se qualcosa nella trasmissione del materiale di voto agli elettori all’estero non ha funzionato.

Nella votazione in questione sono stati eletti Marco Chiesa (UDC) e Marina Carobbio (PS). Terzo, con soli 46 voti di scarto, è arrivato Filippo Lombardi.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT