Elezioni 2019

Cambio al vertice per i Verdi liberali ticinesi

SwissTXT / pab

21.11.2018

Franco Marinotti lascia la presidenza del partito dopo averlo fondato nel 2015.
Franco Marinotti lascia la presidenza del partito dopo averlo fondato nel 2015.

Avvicendamenti in seno ai Verdi liberali ticinesi riuniti in assemblea cantonale martedì sera a Bellinzona.

Franco Marinotti, uno dei fondatori e presidente del partito, lascia la carica. Inoltre, alle prossime elezioni si presenteranno nuovi candidati per il Gran Consiglio. I nomi saranno ufficializzati in dicembre. L'alleanza con i Verdi sarebbe però esclusa.

"È da un po' che si dibatte su questa possibilità di ricambio al vertice - spiega il presidente uscente Franco Marinotti - Le discussioni non mi sono piaciute al 100% per cui ho deciso di rimettere il mio mandato. Non penso sia un partito in crisi. Anzi, è un partito che ha molte potenzialità. Chiaramente ha difficoltà ad avere molti membri, ma questo è così per tutti".

Il partito, che si era presentato per la prima volta nel 2015 alle elezioni cantonali, non ha rappresentanti né in Parlamento, né in Governo.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page