Bellinzona

Battute sessiste, contestazione a Castellinaria

SwissTXT

24.11.2019 - 08:23

un momento della manifestazione all'entrata dell' Espocentro di Bellinzona poco prima dell'inizio della premiazione di Castellinaria.
Source: Ti-Press

«Basta sessismo, tutti e tutte possono e devono indignarsi, chiediamo a Castellinaria di revocare il premio ad Alessandro Haber»:queste le parole scritte su un volantino di protesta distribuito a Bellinzona da alcuni manifestanti del gruppo «Io l'8 ogni giorno» all'apertura della serata finale.

Nell'ultima edizione del Festival il comico italiano ha ottenuto un premio alla carriera interloquendo sul palco con battute poco adeguate sulle donne. Un linguaggio censurato successivamente anche dal direttore artistico Giancarlo Zappoli.

«Trattare le donne come oggetti non fa ridere»

E che aveva portato l'attore a scusarsi, spiegando che «le sue sono battute dette senza malizia, con lo scopo di strappare una risata».

«E invece non fa ridere - si legge sul volantino - trattare le donne come oggetti non fa per niente ridere. Questo attore non rappresenta gli ideali di libertà e eguaglianza promossi dal festival».

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT