Grigioni Ucciso un altro lupo del branco del Wannaspitz, è caccia al terzo

pl, ats

1.11.2022 - 16:54

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
EPA/J.L. CEREJIDO

Un guardiacaccia grigionese ha sparato domenica sera a un giovane lupo maschio del branco del Wannaspitz nel comune di Vals, nella Surselva. Una giovane femmina dello stesso branco era già stata uccisa il 4 ottobre. Ciò significa che rimane ancora un giovane lupo da abbattere. Il guardiano della selvaggina è autorizzato a sparargli fino al 31 marzo 2023.

pl, ats

1.11.2022 - 16:54

L'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha autorizzato l'abbattimento di un giovane lupo il 6 settembre e dei altri due giovani lupi venerdì scorso.

Il lupo abbattuto domenica sarà esaminato dal Centro di medicina ittica e della fauna (FIWI) di Berna, indica oggi in una nota la la Fondazione per il monitoraggio dei predatori Kora. L'esame genetico sarà effettuato presso l'Università di Losanna.

Più cuccioli del previsto

Sia nel branco del Wannaspitz (sei) che in quello del Beverin (sette), i guardiani della selvaggina hanno trovato un numero di cuccioli superiore a quello rivelato dai primi avvistamenti. Il branco del Wannaspitz, il più giovane dei dieci branchi dei Grigioni, si è formato solo quest'anno.

Questo branco ucciso «un gran numero» di capi di bestiame, soprattutto pecore, nella sua zona di caccia durante la stagione dell'alpeggio. Nelle greggi protette sono state segnalate dieci uccisioni, appena sufficienti per raggiungere la soglia legale di abbattimento.

Nel branco del Beverin, dopo che due giovani sono già stati uccisi, possono ancora essere abbattuti un giovane lupo o il capobranco. Nel mirino dei guardiacaccia c'è in particolare il maschio adulto M92.

Il suo comportamento è considerato «particolarmente problematico», in particolare dopo due attacchi a mucche nutrici. Anche le organizzazioni per la conservazione della natura sono favorevoli all'abbattimento del capobranco, che potrà essere eseguito entro la fine di gennaio 2023.

Finora, i guardiacaccia dei Grigioni hanno abbattuto quattro giovani lupi, due ciascuno dei branchi del Wannaspitz e del Beverin. Inoltre, da settembre sono stati abbattuti altri due lupi, uno dei quali a causa di una grave ferita. Secondo la legislazione federale sulla caccia, è possibile abbattere fino alla metà dei giovani animali nell'ambito della regolamentazione dei branchi.

pl, ats