Il Ticino si prepara all'arrivo di Johnson&Johnson

Swisstxt

24.9.2021 - 16:28

Il Ticino si prepara a Johnson&Johnson
KEY

Il Ticino si sta organizzando in vista dell'arrivo del vaccino di JohnsonJohnson, che potrebbe essere disponibile in Svizzera tra due settimane.

Swisstxt

24.9.2021 - 16:28

Lo conferma alla RSI il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini, che stima l’arrivo di 5'000-6’000 dosi.

La priorità sarà data ai soggetti allergici ai preparati di Pfizer e Moderna e alle 200 persone costrette al proprio domicilio che non sono state raggiunte dai vaccini per problemi tecnici legati alla conservazione dei prodotti.

La Confederazione negli scorsi giorni ha avvisato i cantoni di prepararsi alla consegna delle dosi del vaccino denominato COVID-19 Vaccine Janssen.

Fine settimana dedicato ai giovani

In una nota intanto il Cantone ricorda che la campagna di vaccinazione prosegue e prevede sabato 2 e domenica 3 ottobre, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17 un fine settimana con la possibilità di vaccinarsi vicino a casa senza appuntamento («walk-in») per i giovani di età compresa fra i 12 e i 15 anni.

Per l’occasione, precisa la nota, verranno riaperti quattro centri cantonali di vaccinazione: Mendrisio e Biasca (sabato 2 ottobre), Tesserete e Ascona (domenica 3 ottobre). Come di consueto, gli interessati dovranno essere accompagnati da un rappresentante legale.

Un terzo dei ragazzi s'è fatto vaccinare

Finora sono oltre 4’100 i giovani ticinesi con un’età compresa fra i 12 e i 15 anni, circa un terzo del totale, che si sono già annunciati per la vaccinazione. 

La somministrazione per questa fascia di età è iniziata solo in agosto, più tardi rispetto agli altri gruppi di popolazione, con un’offerta che finora è stata limitata al solo Centro cantonale di Giubiasco e ad una decina di studi pediatrici sparsi sul territorio ticinese.

Swisstxt