Attesi nuovi rovesci nel Sottoceneri, la polizia invita alla prudenza

SwissTXT

8.6.2020 - 12:15

Dopo le abbondanti precipitazioni che hanno colpito tutto il Ticino domenica, provocando non pochi disagi, si prevedono nuovi rovesci nella serata di lunedì. 

MeteoSvizzera annuncia in serata temporali localmente intensi sul Sottoceneri, dove è stato diramato un allarme di grado 4 (pericolo forte) per il pericolo di possibili piene per piccoli e medi corsi d'acqua. La polizia invita alla prudenza.

«Le strade cantonali, in particolare nel Malcantone, sono state liberate e messe in sicurezza in maniera provvisoria. Non ci sono situazioni critiche conosciute»: il geologo Andrea Pedrazzini della sezione forestale riassume così la situazione in Ticino all'indomani delle piogge di domenica.

In Via al Boschetto a Lugano resta l'evacuazione, dove gli alberi caduti hanno fatto crollare tre ballatoi esterni di una palazzina. Dopo le piene di Vedeggio e Cassarate, in particolare, si lavora anche per sgomberare le «camere» riempitesi di materiale, anche in vista delle precipitazioni previste per la serata.

Conta dei danni nel Varesotto

Intanto oltre confine si contano i danni provocati a Lavena Ponte Tresa e in altre località del Varesotto dalle forti piogge di domenica che hanno allagato vie e numerose abitazioni.

Cinque famiglie sono state sfollate a Marchirolo e una, rimasta bloccata in casa a Germignaga, è stata tratta in salvo, rendono noto i vigili del fuoco.

«In 25 minuti sono esondati il fiume Dovrana e i torrenti Nolina, Raina, Nariano, Pianazzo, Viso e Nordent», ha ricordato il sindaco Massimo Mastromarino, annunciando il proseguimento dei lavori urgenti nella notte.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT