Il caso della donna morta a Muralto: «Non è mai stato un violento»

SwissTXT

13.4.2019

Le ipotesi di reato sono omicidio intenzionale e subordinatamente omicidio colposo
Ti-Press

«È sempre stato molto affettuoso. E mai violento. Deve essersi trattato di un tragico incidente», ha dichiarato a 20Minuten l’ex compagna del 29enne tedesco, arrestato con le ipotesi di reato di omicidio intenzionale e subordinatamente omicidio colposo, in seguito alla morte della 22enne britannica.

L’uomo le avrebbe anche confessato di aver iniziato a sperimentare delle pratiche sessuali anomale con la giovane, conosciuta qualche mese prima durante un viaggio in Asia.

L’inchiesta dovrà anche far luce sulle ore precedenti al decesso della ragazza. Da quanto si apprende da alcuni testimoni, citati dal Corriere del Ticino, i due prima di rientrare in albergo avrebbero cenato in un ristorante di Ascona, passando una serata serena. «Sembravano molto felici», ha raccontato una delle fonti del quotidiano.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page