Digitale & Lifestyle

Abusi e discriminazione: la salute delle donne a rischio

CoverMedia

10.10.2018 - 16:10

Source: Covermedia

Una nuova ricerca ha messo in luce un profondo legame tra l’ipertensione e le molestie sessuali.

Essere vittima di abusi sessuali può avere un effetto molto grave sulla salute, non solo quella psicologica, ma anche fisica. Secondo una recente ricerca condotta presso la University of Pittsburgh, infatti, le esperienze di questo genere, fin troppo comuni nell’ambito lavorativo e personale dell’universo femminile, a lungo andare possono causare problemi di salute anche gravi come ipertensione (pressione alta) e disturbi del sonno.

«L’impatto delle molestie e delle aggressioni sessuali sulla vita delle donne è largamente riconosciuto, ma questo studio valuta anche le implicazioni di questo genere di esperienze sulla loro salute», ha dichiarato la dottoressa Rebecca Thurston, leader dello studio.

Per la ricerca il team ha preso come campione 300 donne: il 19% di esse ha subito molestie nel posto di lavoro, mentre il 22% era stata vittima di una violenza sessuale. Il 10% ha ammesso di aver subito entrambi.

A seguito di varie analisi, è risultato che queste donne avevano un livello di trigliceridi (grassi) nel sangue maggiore rispetto a chi non aveva mai subito molestie/abusi, erano più propense a soffrire di ipertensione e il loro pattern di sonno era irregolare. Comunemente, i sintomi delle vittime di questi abusi sono anche ansia e insonnia.

I recenti avvenimenti sulla scena politica e dello spettacolo a Hollywood e nel resto del mondo hanno enfatizzato l’importanza di parlare e denunciare questi abusi: le recenti campagne contro le molestie, la discriminazione di genere e le violenze sessuali #MeToo e Time's Up sono state abbracciate da una lunghissima lista di celebrity e personaggi di spicco, sia donne che uomini.

I risultati della ricerca sono stati presentati nella conferenza annuale di NAMS a San Diego,in California.

Tornare alla home page

CoverMedia