Alcuni consigli

Allergie stagionali, ecco come contrastarle

Covermedia

17.5.2022 - 16:10

Si tratta di una condizione che può essere invalidante, specialmente nei mesi primaverili ed estivi.

Covermedia

17.5.2022 - 16:10

La febbre da fieno è una delle allergie più comuni.

E come saprà chiunque soffra di questa condizione, specialmente nei mesi primaverili ed estivi, può ostacolare le attività quotidiane.

«È logico che se si è allergici all'uva si evita di mangiare l'uva. Quindi, se sei allergico al polline, eviti il polline», ha affermato Max Wiseberg, esperto di allergeni nell'aria. «Ma è difficile farlo quando sei fuori perché è ovunque».

Di seguito alcuni suggerimenti utili per contrastare il problema.

Lavati la faccia

Assicurati di lavarti le mani e il viso non appena entri in casa.

«Questo laverà via gli allergeni in modo che non possano causare una reazione, e un impacco freddo lenirà gli occhi irritati», ha commentato Max Wiseberg. «Questo funziona bene anche per le allergie alla polvere e agli animali».

Fai la doccia la sera prima di dormire

Allo stesso modo, fare la doccia la sera prima di dormire può aiutare a rimuovere tutti gli allergeni che raccogli nel corso della giornata.

«Fai la doccia la sera prima di dormire per rimuovere le particelle di polline, la polvere e gli allergeni degli animali domestici dai capelli e dal corpo», consiglia Max.

Lava frequentemente la biancheria da letto

«È una buona idea lavare regolarmente lenzuola e federe. Inoltre, per le persone che soffrono di allergie agli acari della polvere, possono essere molto utili le lenzuola antiallergiche realizzate con «fibre intelligenti». Limitano la crescita degli allergeni degli acari della polvere e li tengono lontani dalla pelle. Nel frattempo, assicurati di aspirare regolarmente la casa, soprattutto letti e tessuti per rimuovere le particelle di polline», ha spiegato l'esperto. «Se puoi, chiudi le finestre e utilizza un purificatore d’aria, preferibilmente con filtro HEPA (High Efficiency Particle Arresting), per catturare il polline e le particelle di polvere, raffreddare e far circolare l’aria».

Crea un kit di pronto soccorso per la febbre da fieno

Se la tua allergia è particolarmente grave, o trovi che un prodotto non sia efficace, puoi creare il tuo kit di pronto soccorso per la febbre da fieno.

«Questo può consistere in uno o più prodotti naturali, come un balsamo barriera agli allergeni organici, tipo HayMax, oppure un antistaminico, uno spray nasale e del collirio. Tuttavia, ci sono delle regole: non prendere mai due antistaminici insieme, non assumere mai due spray nasali steroidei insieme e consulta il farmacista o il medico se stai già assumendo un altro farmaco», ha concluso l'esperto.

Covermedia