Covid-19: il collutorio riduce il rischio di contagio

CoverMedia

16.9.2020 - 16:09

Family of three brushing their teeth in front of big mirror When: 27 Jul 2017 Credit: Mareen Fischinger/Westend61/Cover Images
Source: Mareen Fischinger/Westend61/Cove

Un team di ricercatori tedeschi ha testato 8 soluzioni contro i germi trasmessi oralmente.

L’uso del collutorio non rappresenta un trattamento contro il coronavirus, ma è possibile che questo liquido riduca notevolmente le probabilità di trasmissione del virus nel breve termine.

Lo riportano gli scienziati della Ruhr-Universität Bochum, in Germania, che hanno analizzato i casi di un gruppo di pazienti guariti dal Covid-19 concentrandosi sulla vasta quantità di germi trasmessi attraverso il naso e la bocca.

In laboratorio, il team ha testato 8 collutori diversi, tutti acquistati in farmacia o in negozi di generi vari in Germania. Per valutare l’efficacia delle soluzioni, i ricercatori hanno combinato particelle di virus e mescolato per 30 secondi, per ricreare l’azione dei gargarismi e studiarne gli effetti.

«Fare gargarismi con il collutorio non può inibire la produzione di virus nelle cellule, ma può ridurre il carico virale a breve termine», ha dichiarato Toni Meister, uno degli autori dello studio. «Qui risiede il potenziale più grande per l’infezione, nella cavità orale e nella gola. Questo potrebbe essere utile in diverse circostanze, per esempio dal dentista o durante una visita medica con pazienti di Covid-19».

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica Journal of Infectious Diseases.

Tornare alla home page