Lifestyle

Detox digitale: chi ne ha bisogno?

Covermedia

4.3.2021 - 16:08

Avez-vous besoin d'une detox digitale?

Stress, ansia, disturbi del sonno. È tempo di fare il log out.

Covermedia

4.3.2021 - 16:08

Se trascorriamo troppo tempo di fronte al computer o sullo smartphone, il nostro cervello, così come la nostra pace mentale, ne risentono.

Per questo gli esperti in materia consigliano di fare un detox digitale, cioè di staccare la spina per qualche tempo dalla tecnologia, dalle news e in particolare dai social, che possono essere una grandissima fonte di stress e ansia.

Tanya Goodin, fondatrice del movimento Time To Log Off, ci offre qualche consiglio.

Stabiliamo dei limiti

Abbiamo un problema con il mondo digitale non quando ne facciamo parte, ma quando ne facciamo parte troppo a lungo. In molti casi, questo significa trascurare aspetti importanti della nostra vita, compromettendo anche il nostro riposo notturno e, di conseguenza, il livello di energie e motivazione durante la giornata.

Decidiamo consapevolmente di limitare l’uso dello smartphone o del tablet in alcune ore del giorno o della sera, per esempio «niente telefono prima di fare colazione» o dopo le 20 di sera, durante i pasti o quando andiamo a letto.

Gestire le distrazioni

Secondo una ricerca condotta all’Università di Chicago, anche se il cellulare sulla scrivania o sul tavolo è rivolto verso il basso, costituisce comunque una fonte di distrazione. Pare che il nostro quoziente intellettivo, in presenza dello smartphone, venga ridotto, anche quando non usiamo direttamente il telefonino.

Evitiamo di averlo attorno nelle occasioni speciali o negli incontri sociali, per concentrarci appieno su ciò che sta accadendo attorno a noi, non nel web.

Covermedia