La Svizzera potrebbe risparmiare 160 milioni di franchi

#Di Marius Schlegel

10.6.2021

Watching TV and using remote controller. Hand with remote controller changing channels or opening apps on smart tv
Nessuno è contento di ricevere bolletta dell’elettricità. Eppure spesso è la comodità ad essere costosa. Chi rinuncia alla modalità standby risparmia molti soldi e protegge l’ambiente.
Adobe Stock

A molti sta a cuore la protezione dell’ambiente, ma la modalità standby degli apparecchi elettronici di solito rimane accesa. Con queste soluzioni intelligenti, il risparmio energetico è un gioco da ragazzi assolutamente comodo.

#Di Marius Schlegel

10.6.2021

Il consumo di corrente a casa non grava solo sull’ambiente, ma anche sul portafoglio. È vero che apparecchi elettronici e lampadine sono sempre più efficienti in termini energetici e consumano meno corrente, ma il grande problema resta la modalità standby.

SvizzeraEnergia ha calcolato che la popolazione svizzera potrebbe risparmiare ben 160 milioni di franchi all’anno se tutti riducessero al minimo le fasi di standby dei loro apparecchi.

Fortunatamente, è ormai disponibile tutta una serie di aiutanti intelligenti che rendono il risparmio energetico domestico un gioco da ragazzi assolutamente comodo.

I mangiacorrente segreti si nascondono ovunque

Ci sono diverse ragioni per cui la modalità standby causa così tanto consumo di corrente superfluo. Da un lato, ci sono effettivamente apparecchi che consumano più energia in modalità standby di quando sono in uso. Dall’altro, non ci accorgiamo nemmeno dei tanti mangiacorrente segreti.

È facile risparmiare energia con l’app giusta

Le app rendono la nostra vita quotidiana molto più comoda e ci fanno risparmiare tempo prezioso. Ci sono delle app intelligenti anche per il problema dei mangiacorrente, con cui è possibile ottimizzare il consumo di corrente a casa in pochissimo tempo. Per esempio, la Swisscom Home App che fa del tuo smartphone il poliziotto automatico della corrente e il telecomando per la tua casa.

Ecco come funziona: collega gli apparecchi all’app e gestisci dal cellulare cosa deve essere acceso o spento e quando. Il tutto funziona in tempo reale, ma può anche essere programmato. Se decidi sul momento di rimanere due giorni in più in vacanza, puoi comodamente spegnere la TV, la WLAN e simili ovunque tu sia.

Nella vita di tutti i giorni, è comunque particolarmente utile poter impostare alcune regole e poi accendere e spegnere gli apparecchi a orari definiti ogni giorno. Per esempio, puoi accendere e scaldare la macchina del caffè dieci minuti prima di alzarti. In questo modo avrai un caffè fresco senza che la macchina sia stata accesa tutta la notte. Oppure disattiva la WLAN dalle ore 23, se a quell’ora dormi comunque.

Con la funzione «WiFi Switch», puoi vedere in tempo reale il consumo di energia dei tuoi apparecchi e programmare le regole, come avere la WLAN che si spegne automaticamente quando esci di casa.
Adobe Stock

Grazie a Smart Switch, l’app Home App funziona per tutti gli apparecchi

Ma come può la tua vecchia stampante essere collegata a un’app? Semplice: tramite una presa elettrica intelligente. Swisscom Smart Switch e myStrom WiFi Switch sono prese di collegamento che installi tra l’apparecchio e la presa e colleghi alla tua Swisscom Home App. Assegna un nome a ogni switch, per esempio «televisore» o «lampada da soggiorno». In questo modo, puoi definire le regole per tutti gli apparecchi collegati e puoi attivarli o disattivarli in tempo reale.

Con Swisscom Smart Switch o myStrom WiFi Switch, tutti gli apparecchi si possono collegare alla Swisscom Home App e quindi controllare o programmare a distanza.
Swisscom

Home office: la trappola per lo spreco di corrente

Quando pensiamo alla modalità standby, ci vengono subito in mente le spie rosse del televisore o della macchina del caffè. Ma pensi anche alla stampante, alla radiosveglia, al bollitore, alla lavatrice o alla stazione di ricarica dell’aspirapolvere? Anche gli elementi di rete o i cavi di ricarica sempre inseriti per smartphone, laptop o tablet sono particolarmente diffusi.

Tutti assorbono ininterrottamente corrente, anche quando nessun apparecchio è collegato. Specialmente adesso in tempi di home office, in molti casi sono permanentemente inseriti il laptop, un secondo schermo, il cavo di ricarica del cellulare e magari anche uno speaker portatile. Anche qui, quindi, conviene avere uno smart switch o almeno una presa multipla che può essere spenta.

Swisscom aiuta i suoi clienti a proteggere l’ambiente

Con queste misure, non solo risparmi denaro, ma contribuisci attivamente alla protezione dell’ambiente. L’app Home App e lo Smart Switch sono solo due delle tante misure di Swisscom che facilitano la protezione dell’ambiente nella vita quotidiana.

Dal 2020, tutti i nostri prodotti – per esempio, i router e i TV-Box – sono completamente a impatto neutro sul clima. L’impresa stessa è da oltre un anno un’azienda neutrale per il bilancio climatico, rete compresa. Ciò significa che anche i clienti navigano in modo rispettoso dell’ambiente nella rete Swisscom. Inoltre, nel programma reThink! ci sono varie offerte per l’economia circolare.

Dall’anno scorso, all’acquisto di un nuovo cellulare puoi offrire un contributo per la compensazione oppure puoi optare per un cellulare di seconda mano. Con i programmi Buyback e Mobile Aid puoi donare i vecchi cellulari o venderli a Swisscom, e anche tutti gli altri prodotti di Swisscom possono essere riciclati.

Sulla rubrica della sostenibilità

La rubrica contiene consigli sempre nuovi dai collaboratori e dagli esperti di Swisscom per uno stile di vita sostenibile e un approccio competente ai nuovi media. Vi presentiamo aziende e tecnologie che offrono soluzioni innovative per affrontare le sfide sociali ed ecologiche della nostra epoca. Il portale blue News è un'unità commerciale di Swisscom AG (Svizzera).

Marius Schlegel lavora nel team Corporate Responsibility di Swisscom, come esperto di servizi rispettosi del clima, Mobile Aid nonché di politica energetica e climatica.
Swisscom