Marc Jacobs vende la sua collezione d’arte con Sotheby’s

CoverMedia

6.11.2019 - 13:09

Mandatory Credit: Photo by Sipa USA/REX (3741768j) Marc Jacobs Frieze Art Fair Vip press Preview, New York, America - 07 May 2014
Source: Sipa USA/REX

Le opere di proprietà dello stilista saranno disponibili in varie vendite e aste da ora fino ad aprile 2020.

Marc Jacobs venderà la sua intera collezione d’arte.

Come riporta WWD, il designer ha deciso di separarsi dalla maestosa raccolta in coincidenza con la vendita del suo appartamento di New York, evento che avverrà con un'asta organizzata nella Grande Mela da Sotheby’s.

Jacobs acquistò la sua prima opera d'arte, firmata da Mike Kelley, nel 2000.

Decisione presa dopo diversi anni di «intimidazione da parte del mondo dell’arte».

Tuttavia, essendo un appassionato, Jacobs da allora ha accumulato oltre 100 opere tra cui «Yorkshire Terrier”» di Jeff Koons, «Soothsayer» di Basquiat e «She Gets Angry at Him» di Ed Ruscha. L'opera più costosa della sua collezione è stimata per un valore di 2 milioni 700mila euro.

La collezione ha un grande valore finanziario ed emotivo per Jacobs, quindi la sua vendita per il designer rappresenta un nuovo inizio. In un'intervista con Sotheby’s, Jacobs ammette: «Anche se sarà difficile separarsi dalla collezione d'arte, penso che sia tempo per me di darmi l'opportunità di ricominciare da capo».

Le opere d'arte, i disegni, i gioielli selezionati e le ceramiche Picasso collezionati da Jacobs saranno offerti in varie vendite e aste da ora fino ad aprile 2020. Per ulteriori informazioni, visitare il sito web di Sotheby's.

Tornare alla home page

CoverMedia