Digitale & Lifestyle

Più massa grassa: cala il rischio di cancro al seno

CoverMedia

2.7.2018 - 16:11

Source: Covermedia

Sviluppare questo tumore è meno probabile per le giovani donne con un IMC più alto.

Le ragazze tra i 18 e i 24 anni possiedono il 23% in meno delle possibilità di sviluppare un tumore al seno per ogni 5 unità di indice di massa corporea (IMC) in più. Questa scoperta, effettuata dal team della University of North Carolina Lineberger Comprehensive Cancer Center, USA, è in disaccordo con varie ricerche del passato, dove gli scienziati esploravano un possibile legame tra l’obesità e le donne nella fase successiva alla menopausa.

I ricercatori della Carolina hanno analizzato i dati relativi a 19 studi coinvolgendo oltre 750mila donne sotto i 55 anni, scoprendo un’associazione tra un IMC più alto e un calo nel rischio di cancro al seno.

«Abbiamo rilevato un pattern chiaro: quando l’IMC sale, il rischio di tumore si abbassa», ha dichiarato la dottoressa Hazel B. Nichols. «Non vi è un limite entro il quale un IMC più elevato è associato ad un rischio di cancro più basso».

Il rischio di sviluppare un tumore al seno è del 23% inferiore tra i 18 e i 24 anni di età per ogni 5 unità di massa grassa aggiunto, e del 15% più basso tra i 25 e i 34 anni. Per le donne dai 35 ai 44, invece, questa percentuale cala al 13%, mentre per quelle dai 45 ai 54 il rischio si abbassa del 12%.

La dottoressa Nichols spiega che questa differenza potrebbe essere dettata dall’influenza di vari ormoni nel corpo femminile, in primis l’estrogeno, di cruciale importanza per lo sviluppo del carcinoma della mammella.

Tuttavia, la dottoressa avverte: «Questo studio non rappresenta una ragione per mettere su peso, al fine di prevenire il cancro al seno. È vero che le donne più “pesanti” corrono un rischio minore di sviluppare un tumore prima della menopausa, ma vi sono tantissimi altri benefici che provengono dal mantenimento di un peso forma. Lo scopo di questa ricerca è, piuttosto, quello di aiutarci a comprendere gli elementi che contribuiscono ad aumentare il rischio di cancro al seno nelle donne più giovani».

Negli USA, questo tumore è più comune nelle donne mature, che hanno una media di 62 anni. L’obesità viene invece diagnosticata, mediamente, all’età di 51 anni.

Lo studio è stato pubblicato per intero nella rivista scientifica JAMA Oncology.

Tornare alla home page

CoverMedia