Rosacea: combattiamola con la dieta e lo sport

CoverMedia

1.12.2017 - 14:15

(Cover) - IT Fitness & Wellbeing - Quando le celebrity condividono con i media i loro problemi di salute, le malattie tendono sempre a diventare più note. Prendiamo Lena Dunham, per esempio, che nel corso dell’ultimo anno si è pubblicamente aperta sulla sua rosacea, una condizione che colpisce la pelle del viso al livello della cute. Vediamo meglio di cosa si tratta e cosa si può fare per alleviarla.

La rosacea è una dermatosi cronica, cioè un’alterazione patologica della cute, che si manifesta generalmente con eritemi sull’area centrale del viso e lesioni infiammatorie in apparenza simili alle pustole dell'acne.

Il volto tende ad arrossarsi e, oltre ad essere un fastidio estetico, la rosacea può causare anche dolore e bruciore a chi ne soffre. Diventano spesso visibili, insieme alle pustole, anche dei piccoli vasi sanguigni sottopelle.

«Una settimana fa, un ciclo di steroidi che ho fatto per curare un fortissimo dolore articolare mi ha causato un attacco di rosacea improvviso. Sembravo una terrificante bambola vittoriana, con due cerchietti rosa sulle guance di porcellana», ha scritto la Dunham sul suo blog Lenny Letter.

«Dopo una lunga e calda notte di riprese, in cui ero ricoperta di make-up, mi sono lavata la faccia scoprendo che la rosacea si era tramutata in centinaia di pustoline che mi coprivano il viso dalla fronte al collo… mi bruciava la pelle, ma ancora di più il mio orgoglio».

Secondo gli esperti questa condizione viene scatenata (e peggiorata) da alcuni cibi in particolare: i principali sono il cioccolato, i pomodori, le banane, le prugne rosse, l’uva passa e i fichi. Anche il lievito e varie verdure, tra cui le melanzane e gli spinaci, contribuiscono a questa infiammazione cutanea.

Sfortunatamente non esiste cura per la rosacea, ma sapere ciò che la causa può aiutarci a mantenerla a bada. Annotiamo in un diario ciò che mangiamo e teniamo sotto controllo eventuali sfoghi sulla pelle. E ovviamente, consultiamo il medico, che può prescriverci creme e gel in grado di alleviare i sintomi.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia