Pamela Anderson: sempre sexy, anche in menopausa

tsch

13.2.2018

È stata per 14 volte sulla copertina di «Playboy» — ma perfino una playmate del suo calibro non può rimanere giovane in eterno. Con grande sincerità, Pamela Anderson ci svela la sua ricetta per affrontare lo scorrere del tempo.

Nessun'altra è apparsa tante volte sulla copertina di «Playboy»: ma è stato grazie al personaggio di C.J. Parker, la bagnina dal costume rosso acceso, che Pamela Anderson è diventata un sex-symbol negli anni '90. Ma neppure una sirena come lei è immune allo scorrere del tempo. Pamela Anderson ha oggi 50 anni e si trova ad un punto di svolta nella sua vita di donna. Ma nonostante gli anni e la menopausa, la bella bionda è sempre super sexy.

Il suo elisir di giovinezza: il calciatore Adil Rami (32), suo attuale compagno, di 18 anni più giovane di lei. «Lui dice che sono un'extraterrestre», ha confidato l'attrice, mamma di due figli, al «Daily Mail». «Mi dice spesso: “Tu hai 30 anni, non 50. Fammi vedere la patente, è impossibile. Come fai?”». Il giovane di origine canadese lascia intendere che la regola d'oro dei calciatori, secondo la quale è bene astenersi dall'attività sessuale prima di una partita importante, non fa parte dello stile di vita suo e della sua compagna.

Adil Rami è l'attuale compagno di Pamela Anderson. Il calciatore ha 18 anni meno di lei.
2016 AMA Sports Photo Agency

«Un giorno cadrò a pezzi»

Tuttavia, anche se Pamela fa di tutto per preservare il suo sex-appeal — jeans, pantaloni di tuta e scarpe basse non fanno parte del suo guardaroba —, sa bene che non potrà rimanere giovane in eterno: «Dico spesso ad Adil: “Un giorno cadrò a pezzi, quindi preparati. Rimaniamo innamorati più a lungo possibile — e il giorno in cui mi troverai ripugnante, posso sempre trasferirmi in un altro paese.”»

Trasferirsi in un altro paese — in Francia, se necessario —, è ciò che Pamela ha già fatto quando ha iniziato per la prima volta a sentire il peso degli anni che passavano: è stato all'epoca in cui i suoi figli Brandon (21) e Dylan (20) andarono via di casa. «Soffrivo della sindrome del nido vuoto e di tutti gli altri sintomi possibili e immaginabili», ricorda Pamela Anderson. «Ormoni! Vampate di calore! Sbalzi d'umore! Tutto è accaduto contemporaneamente.»

«Mi sento estremamente sensibile»

Difficile a credersi: Pamela Anderson ha 50 anni ed è in piena menopausa. 
Getty Images

«Dal momento che mi madre ne soffrì molto, ho sempre temuto la menopausa», spiega sinceramente. Oggi tocca a lei affrontare i disturbi che questo cambiamento ormonale porta con sé: «Mi sono accorta subito che stava cambiando qualcosa. Ho pensato di essere in premenopausa o qualcosa del genere. Mi sento estremamente sensibile, malinconica, cupa e sognatrice», riassume Pamela Anderson.

A causa degli sbalzi di umore e delle tensioni di cui è vittima, afferma addirittura di non sentirsi più sé stessa. «Mi rendo conto di dover imparare a gestire meglio la situazione. Non voglio tormentare coloro che mi circondano». Tre volte divorziata, Pamela sta attualmente sperimentando l’ayurveda e tenta di distrarsi: si è infatti lanciata nell'apprendimento del francese. «Non c'è niente di meglio che imparare qualcosa di nuovo per sentirsi di nuovo giovani». Anche il suo compagno, di 18 anni più giovane di lei, deve esserle di grande aiuto. Ciò che è certo, è che i cambiamenti ormonali dell'attrice non hanno avuto la meglio sulla sua libido.

Tornare alla home page