Una collezione di veicoli abbandonati in un cimitero selvaggio

jfk

28.5.2018 - 16:42

Nelle foreste dell'Arkansas, molti veicoli di ogni genere arrugginiscono a riparo dagli sguardi in un luogo invaso dalla vegetazione. Il proprietario è misteriosamente scomparso 20 anni fa.

Auto da collezione, camion, una moto e perfino un bus scolastico: in passato il valore complessivo di questi veicoli era di diversi milioni. Ma da diverso tempo ormai, questo parco automobilistico disperso nel bel mezzo dell'Arkansas è divenuto un'autentica caverna di Ali-Baba per ladri di ferraglia e nostalgici avventurieri.

Secondo l'agenzia stampa «Caters News», il fotografo Dax Ward, che oggi vive in Tailandia, è tornato nel suo paese natale alla ricerca di indizi e ha ottenuto il permesso da un amico d'infanzia del proprietario di mettere piede sul territorio di otto ettari pieno di vecchi veicoli. Le Chevrolet, Cadillac, Buick e Volkswagen hanno fatto la felicità del fotografo 37enne.

Ma cosa n'è stato del proprietario dei veicoli e perché questi ha abbandonato la sua impressionante collezione? Secondo alcune voci, dopo il fallimento del suo matrimonio, sarebbe sprofondato nella depressione e nell'infernale spirale del gioco. Indebitato fino al collo e confrontato a creditori pericolosi, avrebbe cercato salvezza nella fuga vent'anni fa. Soltanto il cimitero delle automobili conserva ancora oggi la sua memoria.

La catastrofe di «Dinosaur World»

Le immagini del giorno

Tornare alla home page