Alberto Genovese: possibile risarcimento di 5 milioni di euro alla vittima di stupro

3.12.2020 - 13:23

Alberto Genovese
Source: Covermedia

Il 7 novembre l’imprenditore è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una 18enne.

Per ridurre la sua pena Alberto Genovese potrebbe sborsare ben 5 milioni di euro. Il 7 novembre scorso, l’imprenditore è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una 18enne. Tuttavia, La Stampa rivela che, staccando un oneroso assegno, il fondatore di facile.it potrebbe ridurre la propria sentenza a un terzo della durata.

A fornire le prime informazioni sul possibile accordo è il giornalista della testata torinese, Gianluigi Nuzzi.

«Dagli ambienti che stanno avvicinando la ragazza rimbalza la somma di 5 milioni di euro», rivela Gianluigi Nuzzi.

Precisando che «ufficialmente non c’è traccia di ciò. Né l’avvocato di Genovese, Luigi Isolabella, ci ha pensato, né i difensori della ragazza, a iniziare da Luca Procaccini, hanno ricevuto alcun cenno al riguardo».

Lo scorso 10 ottobre, la vittima è stata sequestrata durante una festa nell’attico di Alberto Genovese a Milano e per tutta la notte costretta a ripetuti atti sessuali.

«Sono distrutta, confusa e sotto choc - ha dichiarato nei giorni scorsi la ragazza -. Mai avrei pensato di andare a una festa e poi vivere un incubo del genere».

Tornare alla home page