Ariana Grande: forfait ai BRITs su ordine dei medici

CoverMedia

22.2.2018 - 13:12

Source: Covermedia

La popstar era attesa all’O2 Arena per ricordare le 22 vittime dell’attentato di Manchester.

Non è passata inosservata l’assenza di Ariana Grande alla cerimonia di premiazione dei BRIT Awards, svoltasi ieri all’O2 Arena di Londra.

La popstar era attesa sul palco per ricordare i 22 ragazzi, uccisi alla fine di uno suo concerto alla Manchester Arena, lo scorso maggio, in seguito a un vile attacco terrorista.

A poche ore dall’inizio della manifestazione, la Grande, attraverso i suoi rappresentanti, ha comunicato di non essere nelle condizioni di salute ideali per imbarcarsi sul volo con destinazione Londra.

«Ariana voleva assolutamente esserci - si legge sul The Sun -. Nonostante stesse male, voleva prendere l’aereo comunque. Il suo medico però le ha espressamente vietato di esibirsi e non c’è stata storia».

«Non le è stato permesso nemmeno di imbarcarsi sul volo, talmente stava male. Adesso sta a casa e sta riposando, ma è molto dispiaciuta per non essere andata a Londra».

Ariana non ha rilasciato alcun commento sulla faccenda sui social network, da cui in realtà è assente da dicembre.

In assenza di Ariana, a ricordare le vittime dei fatti di Manchester è stato Liam Gallagher, che ha intonato Live Forever. A introdurre sul palco l’ex Oasis è stato Gary Barlow, ex Take That e manchesteriano come Gallagher: «In segno di tributo per le persone che abbiamo tristemente perso quel giorno, ma che sempre vivranno nei nostri cuori, nelle nostre menti e nei nostri ricordi, fate un applauso per dare il vostro benvenuto sul palco a Liam Gallagher»

Tornare alla home page

CoverMedia