Blake Lively: cinque mesi di stop

CoverMedia

30.1.2018 - 09:35

Covermedia

Slittano le riprese di «The Rhythm Section»: un mese fa l’attrice si è gravemente infortunata a una mano.

Le riprese del nuovo film «The Rhythm Section» sono state ufficialmente interrotte per concedere alla protagonista Blake Lively la possibilità di recuperare dall’infortunio del mese scorso.

A dicembre l’attrice si è ferita a una mano durante una scena d’azione a Dublino e, secondo WENN, pare si sia rotta un dito.

«La Paramount, la Global Road e i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli oggi hanno confermato che le riprese di The Rhythm Section sono state temporaneamente interrotte a causa dell’infortunio a una mano a Blake Lively durante una scena d’azione», si leggeva in un comunicato diffuso da un portavoce. «La produzione riprenderà al più presto possibile».

A distanza di un mese, però, la Lively non si è ancora completamente ristabilita.

Una fonte ha rivelato al MailOnline che le riprese sono state sospese a tempo indeterminato e potrebbero servire persino cinque mesi prima del ritorno sul set della 30enne star, che nella pellicola interpreta una donna dal difficile passato e alla ricerca di vendetta in seguito all’incidente aereo in cui è rimasta uccisa la sua famiglia.

Per lo spy thriller Blake ha adottato un look decisamente nuovo: capelli neri e taglio corto.

L’attrice veste i panni di Stephanie Patrick nel film, che la vede contrapposta a Jude Law.

Salvo nuovi slittamenti, «The Rhythm Section», basato sul primo libro di una saga di Mark Burnell, uscirà nelle sale nel 2019.

Tornare alla home page

CoverMedia